WPT Malta 2011: oggi in 154 al Day 2

WPT Malta 2011: dopo il Day 1 B, rimangono 154 players

Ai 101 giocatori di poker arrivati nel Day 1 A del WPT Malta 2011, ieri se ne sono aggiunti altri 139, facendo arrivare così la tappa del World Poker Tour a contare un totale di 240 iscritti (di cui alcuni rientrati in gioco nel Day 1 B).

Day 1 B WPT Malta 2011: Phil Hellmuth ci riprova!

Phil Hellmuth, che per la felicità dei suoi tanti fans si è rimesso in gioco al Main Event WPT Malta 2011, è rientrato in sala ed a preso posto solo all’ultimo livello di gioco del Day 1 B, al fine di aggiudicarsi con certezza un posto per il giorno seguente.

Hellmuth ha infatti dichiarato, di essere giunto al WPT Malta 2011 per vincerlo, al fine di aggiudicarsi il titolo “Player of the Year”. Quindi ritroveremo il grande campione anche oggi al Day 1 2 WPT Malta 2011.

WPT Malta 2011: montepremi totale di 698.400$

Tanta affluenza ha generato un ricco montepremi totale del WPT Malta 2011, che arriva a quota 698.400$. Il payout ufficiale non è ancora stato reso noto, ma si prevede un’interessante vincita per il campione di quest’anno.

Tra coloro che non potranno più aggiudicarsi il podio del PartyPoker WPT Malta 2011, troviamo l’azzurro Mario Adinolfi, che iscrittosi al Day 1 B è uscito di scena con una buona mano (A K) che però gli è stata fatale. “Out” dal WPT Malta 2011 anche la professionista Kara Scott.

Il chipleader del WPT Malta 2011 e non solo

Saranno in 154 i players del Day 2 WPT Malta 2011, e per fortuna tra loro troviamo ancora molti giocatori italiani. Tra questi ci sono Federico Cipollini, Nicolò Calia e soprattutto Franco Gustamacchia, il migliore dei “nostri” al Day 1 B WPT Malta 2011.

Franco Gustamacchia infatti, rientra tra i migliori 10 players del chipcount del Day 2 WPT Malta 2011 di oggi, partendo addirittura al 2° posto con 120.350 chips, e dietro solo al chipleader Fabien Vincent Francois Sartoris, a quota 127.350 chips. Al WPT Malta 2011 di oggi, “partono” bene anche gli italiani Tony Sanguedolce (6° con 106.175 chips), e Roberto Pane (10° con 99.075 chips).