Cash Game Italia, la situazione

Cash Game Italia la situazione

Numeri decisamente in attivo per il cash game ed i casino online in modalità real, che hanno fatto già registrare un gran numero di partecipanti. Mentre per il poker online si teme per la scomparsa dei sit’n’go, al momento bruciati dall’entrata in vigore di quest’ultima modalità, i casino online si aspettano le slot machine.

Se è vero che il periodo estivo è stato da sempre negativo per le poker room, quest’anno l’introduzione del modalità cash game ha fatto registrare dei numeri incredibili. Basti pensare che durante le prime due settimane gli incassi hanno raggiunto i 150 milioni di euro. Una cifra niente male se si considera che la maggioranza degli italiani è ora al mare a godersi le vacanze.

Sit and go e tornei: la situazione

Da un certo punto di vista, però, i numeri sono contrastanti. Se è vero che il cash game ha fatto registrare un’impennata clamorosa, la modalità torneo e quella sit’n’go in questo periodo sono molto in calo. Chiaramente se pensiamo all’affluenza nei grandi tornei domenicali, il fatto che gli italiani amino godersi i week end fuori porta ci fa capre bene questo calo. Quindi, la forma promozionale dei tornei anche se in calo non preoccupa perché ha da sempre attratto un gran numero di nuovi giocatori. D’altra parte il cash game, rispetto ai sit’n’go, ha indubbiamente portato dei vantaggi perché non prevede la crescita del livello dei blind e chiunque può entrare ed uscire quando vuole giocando la somma che preferisce. Certo è che per vedere come si evolverà questo mercato bisognerà aspettare almeno i primi di settembre.

I casino online

Anche per il mercato dei casino online, adesso possibili in modalità real, la crescita è stata più che inaspettata. Se si considera che durante la prima settimana di attività questa nuova forma di intrattenimento ha prodotto un incasso di 6 milioni di euro al giorno, per un totale di 2,2 miliardi all’anno (che pagando le vincite si riduce a 79,7 milioni), allora ci si rende conto di quanto questo mercato sia attivo. Numeri parziali che, tuttavia, non fanno ancora riferimento alle slot machine, ancora non introdotte nei casino online. E anche in questo caso si aspetta settembre per capire bene quale sarà l’evoluzione di questo mercato.