13 italiani al day1A dell’EPT Barcellona 2011

5 italiani superano il day1A del EPT Barcellona 2011

Il fisco italiano ha sicuramente influenzato il numero di giocatori italiani presenti all’EPT Barcellona 2011. Al day1A del main event si sono presentati solo 13 giocatori, ma senz’altro si può dire con sicurezza: pochi ma buoni.

Marigliano e Aniello in 3ª e 4ª posizione!

Alla fine della giornata dei 13 giocatori di poker azzurri rimangono in gara in 5. Il risultato è ottimo non solo per la percentuale dei sopravvissuti italiani, ma anche e soprattutto per il fatto che di questi cinque, Marcello Marigliano e Michele Aniello terminano rispettivamente terzo con 160.800 chip e quarto con 150.900 chip. Sono nei top five, e sono fra i soli quattro giocatori ad avere uno stack superiore alle 150.000 chip.

Il chip leader del day1A è il tedesco Martin Schleich seguito dallo svizzero Sam El Sayed.

Luca Pagano sopravvive ma è short stack

Luca Pagano, fresco della vittoria all’IPT Sanremo lo scorso 1º agosto, supera questa prima giornata dell’EPT Barcellona 2011 ma termina in una pericolosa zona di short stack con sole 34.700 chip.

Meglio di lui sono piazzati Lautaro Federico Curi a quota 56.000 e Stefano de Dominicis con 85.200 chip, anche se sono lontani dalla cima della classifica.

I giocatori italiani out

I giocatori che non ce l’hanno fatta a superare il day1A dell'EPT Barcellona sono Marino Paganelli, Antonio Buonanno, Stefania Bucigno, Alfonso Amendola, Fabrizio Baldassari, Gianni di Renzo, Giacomao Maisto e Mauro Palazzo.

In tutto dei 346 giocatori ai nastri di partenza del day1A arrivano al day2 in 179.

Oggi alle 12:00 prenderà il via il day1B.

A partire dal day2, che si terrà domani, tutte le giornate del torneo saranno riprese e trasmesse in televisione.