WSOP 2011, i November Nine

WSOP 2011 i November Nine

Il tavolo finale più internazionale della storia. Questo il verdetto finale del Day 8 del Main Event WSOP 2011. Domina la classifica dei November Nine il ceco Martin Staszko, mentre gli statunitensi in gara sono soltanto tre. Dunque, spettacolo garantito alla manifestazione pokeristica più attesa dell’anno.

Si è da poco concluso il Day 8 del Main Event WSOP 2011 e il verdetto è ormai chiaro. I November Nine, che fra quattro mesi prenderanno posto nel tavolo finale più prestigioso del mondo, sono usciti fuori al termine di una giornata ricca di emozioni. E sebbene l’anno scorso avesse vinto il torneo il canadese Jonathan Duhamel, la prima cosa che balza agli occhi nell’edizione di quest’anno è la diversità della provenienza dei giocatori.

La classifica

L’anno scorso, infatti, fra i November Nine c’erano 6 statunitensi, due canadesi e il nostro Filippo Candio. Insomma, una presenza massiccia di giocatori dell’America del Nord, mentre quest’anno il tavolo finale è decisamente più internazionale. Dunque, a dominare la classifica c’è il ceco Martin Staszko, già andato a premio in diversi tornei del WSOP, con uno stack 40.175.000 chips. Seguono l’irlandese Eoghan O’Dea e in ordine nella classifica Matt Giannetti, Phil Collins e Ben Lamb, gli unici tre americani ad essere ancora in corsa per il titolo WSOP.

Un tavolo internazionale

A seguire ci sono giocatori provenienti dall’Ucraina, dallo stato del Belize, vicino al Messico, dalla Germania e dalla Gran Bretagna. E il risultato è il tavolo finale più internazionale della storia del Main Event WSOP 2011 con il numero minore di giocatori americani mai visto in questa manifestazione sportiva. Certo, ci avrebbe sicuramente fatto piacere vedere un Filippo Candio seduto in mezzo a questi illustri signori che dopo questa lunga maratona si siederanno a Novembre nel tavolo finale, ma comunque le emozioni non sono mancate e di certo non mancheranno. Qualche mese di attesa e il WSOP 2011 arriverà alla sua giornata conclusiva. Soltanto lì sapremo il vincitore del torneo.

Chips Count

Martin Staszko: 40.175.000, Repubblica Ceca

Eoghan O’Dea: 33.925.000, Irlanda

Matt Giannetti: 24.750.000, U.S.A

Phil Collins: 23.875.000, U.S.A

Ben Lamb: 20.875.000, U.S.A

Badih Bounahra: 19.700.000, Belize

Pius Henz:16.425.000, Germania

Anton Makievski: 13.825.000, Ucraina

Samuel Holden: 12.375.000, Gran Bretagna