Poker cash game, un inizio in salita

Il poker cash game inizia in salita

Quella di ieri, la giornata che ha dato il via al cash Game in Italia, non è stata di certo la più esaltante della storia del poker online. Complice il malfunzionamento del server Sogei che ha impedito lo svolgimento di un gioco fluido e piacevole. Molti i ritardi e i crash di sistema. Un primo capitolo che si apre all’insegna del work in progress.

Forse gli amanti del Poker Online si aspettavano un inizio con forti emozioni per il Cash Game, ma la prima giornata per molti non ha atteso le aspettative. Forti emozioni si, per tutti quelli che non sono riusciti a giocare o hanno avuto problemi ad entrare al primo tavolo di gioco, ma non nel senso che ci si aspettava. Insomma, la giornata di ieri, che per la prima volta ha permesso ai giocatori di intrattenersi con questa variante del poker dalle 14 alle 17, non è stata di certo esaltante. Colpa del server Sogei che non ha funzionato come avrebbe dovuto, lasciando molti appassionati con un po’ di amaro in bocca.

Cash Game: malfunzionamenti

Dunque, siamo soltanto all’inizio e forse c’era anche da aspettarselo. Lo diciamo perché i problemi riscontrati con il software hanno fatto sì che molti giocatori riuscissero ad entrare in alcune poker room soltanto per alcuni minuti. Altre hanno funzionato un po’ meglio, ma resta il fatto che questa prima giornata di Cash Game non è stata di certo la più avvincente della storia. E se questo primo capitolo non è stato di certo esaltante, a causa di problemi di comunicazione con i server Sogei, tutti si aspettano che a partire dalle 14 di oggi fino alle 17 le cose vadano un po’ meglio. A partire da venerdì, invece, si potrà giocare ininterrottamente per tutto il giorno, mentre gli orari previsti per domani e giovedì sono dalle 8 alle 20.

Le poker room

Vediamo allora l’andamento di alcune delle poker room più in voga in Italia. Sicuramente il sito che ha dato meno problemi è stato quello di Lottomatica in cui è stato possibile giocare tranquillamente dalle 14:40 circa fino alle 17:20. Diverso è stato l’andamento di altre poker room come Sisal, Partypoker, Netbet e Pokerstars, che hanno avuto problemi di ritardo con gli accrediti di denaro insieme a qualche crash del sistema. Certo, il servizio dovrà migliorare se si vorrà proporre un prodotto all’altezza delle aspettative, ma niente paura. Anche se il server Sogei si è dimostrato inadeguato, siamo soltanto all’inizio ed è normale che ci sia qualche mal funzionamento.