EPT Tallinn 2011, pochi giorni all’inizio

EPT Tallin 2011 pochi giorni al via

Poche giornate ormai ci dividono dalla prima tappa dell’European Poker Tour che si disputerà nella città medievale di Tallin. Molti i satelliti online che hanno permesso la qualificazione al torneo. Lo scorso anno il vincitore era stato il norvegese Kevin Stani, mentre il nostro Nicolò Calia si piazzava settimo.

Mancano pochi giorni all’inizio della prima tappa dell’European Poker Tour (EPT) che comincerà anche quest’anno a Tallinn, città baltica famosa per la sua architettura medievale. Anche quest’anno la location eletta per lo svolgimento del torneo sarà il lussuoso Swissotel, situato proprio nel cuore della città, a cui faranno visita i migliori giocatori delle regioni baltiche, nordiche e non solo.

Struttura e satelliti

Il Main Event, che prevede un buy-in di 4000 + 250 e uno stack di 30.000 chips, comincerà il 2 agosto alle ore 12 con il Day 1A, mentre il Day 1B è previsto per la giornata seguente alla stessa ora. Il torneo terminerà domenica 7 agosto, data in cui si svolgerà il tavolo finale. E sebbene manca ancora qualche giorno all’inizio, sono stati tanti i tornei satellite online che hanno offerto la possibilità di partecipare al torneo. Pokerstars, per esempio, attraverso la sua piattaforma, ha messo a disposizione vari pacchetti premio per partecipare direttamente agli eventi che si svolgeranno a Tallin. Per quanto riguarda i tornei live, invece, saranno due i tornei satellite che avranno luogo proprio nella città baltica e si terranno il primo e il due di agosto con un buy-in di 500+50.

Il torneo dell’anno scorso.

Ma facciamo per un attimo un passo indietro. L’edizione dello scorso anno dell’EPT che si era disputata a sempre Tallin aveva decretato come vincitore Kevin Stani che si era imposto nell’Heads-Up finale sul russo Konstantin Bilyaver. Il norvegese, dopo una grande prestazione, si era portato a casa un premio di ben 400 mila euro. Ottimo anche il piazzamento del nostro Nicolò Calia che alla fine dei conti si era classificato settimo portando a casa una vincita pari a 47.000 euro. E quindi i precedenti ci sono davvero tutti per vedere ancora una volta un giocatore italiano seduto ad un tavolo finale.