WSOP 2011: ultimi aggiornamenti da Las Vegas

WSOP 2011: gli azzurri dei tornei in corso adesso, e non solo

Ultime notizie dalle WSOP 2011, dagli italiani impegnati ad ottenere buoni risultati, e dai “big” del poker. In questi istanti Phill Elmuth sta tentando di conquistare un braccialetto al Final table dell’evento 33, e Carlo Braccini con Lorenzo Sabato proseguono la loro corsa nel torneo di Pot Limit Omaha Six Handed.

Eventi 32 e 33 WSOP 2011: braccialetto per Phil Hellmuth?

Sia il No Limit Hold’em da 1.500$ di buy in (evento 32) che il Seven Card Stud Hi-Low Split-8 or Better Championship da 10.000$ di buy in (evento 33) delle WSOP 2011, vedono solamente pochi giocatori di poker rimasti in gara a contendersi i braccialetti d’oro.

Per l’evento 32, si sta disputando ora l’Heads Up tra il canadese Kirk Caldwell, e Ben White. In palio un 1° posto da 668.276$! Per l’evento 33 WSOP 2011, troviamo invece in gioco il grande Phil Hellmuth che vuole assolutamente fare suo un braccialetto di queste WSOP, e che se la sta vedendo con i giocatori di poker Eric Rodawing e John Racener. 442.183$ in palio per il campione.

Evento 34 WSOP 2011: Domenico Palesse in bilico

Dei 3.144 giocatori iscritti all’evento 34 delle WSOP 2011, il torneo di poker No Limit Hold’em da 1.000$ di buy in, ne rimangono solamente una trentina tra cui l’italiano Domenico Palesse, che però risulta ultimo nel chipcount. Il ricco prizepool da 2.829.600$, prevede una prima moneta da 488.283$.

Evento 35 WSOP 2011: Alioto ed Adinolfi out

Ha preso il via intanto l’evento 35 delle WSOP 2011, il torneo di Pot Limit Omaha Six Handed da 5.000$ di buy in che grazie ai 507 iscritti ha visto arrivare il suo prizepool a 2.383.900$. Già ai primi posti del chipcount, che vede circa 105 superstiti, si notano nomi di giocatori di poker professionisti di grande rilievo: Vanessa Selbst è attualmente chipleader, seguita da pro quali Erick Lindgren, Shaun Deeb e Mike Mc Donald.

Mario Adinolfi e Dario Alioto si erano iscritti a questo evento WSOP 2011 ma sono purtroppo già out, mentre i loro colleghi azzurri Carlo Braccini e Lorenzo Sabato, sono ancora in corsa.