Full Tilt Poker: la licenza AAMS e il resto

Full Tilt Poker; cosa accade al grande operatore di poker online?

Full Tilt Poker colosso mondiale del poker online, in questi giorni è al centro di varie discussioni e problematiche, relative soprattutto al rimborso dei giocatori USA i quali attendono i fondi che erano presenti sui loro conti di gioco prima del “black friday”.

Nuove licenza AAMS: Full Tilt Poker e non solo…

Sono molte le poker room che hanno fatto regolare richiesta all’AAMS per entrare nel mercato del poker online italiano, e tra queste, come molti già sapranno, c’è anche la nota Full Tilt Poker che attende di fare il suo ingresso.

La vera novità però, è quella relativa a due nomi che “spuntano” nella lista degli operatori richiedenti la licenza. Tra le 200 nuove concessioni di poker online che potrebbero essere rilasciate dall’AAMS (in seguito al bando di gara), oltre a Full Tilt Poker ci potrebbero essere anche quelle per Postemobile e Mondadori. Se queste grandi società dovessero ottenere la licenza per il poker online, avrebbero l’autorizzazione di operare in questo settore per 9 anni, e dovrebbero pagare 350.000€ (dopo aver dimostrato di avere i giusti requisiti).

Full Tilt Poker USA: problemi con i players

Dopo il “terremoto” del poker online americano che lo scorso 15 Aprile ha riguardato Full Tilt Poker, Absolute Poker e PokerStars, i giocatori usa che avevano dei conti di gioco su queste piattaforme di poker online, sono ormai da tempo in attesa di riavere i loro soldi.

Ricordiamo che l’FBI aveva accusato di frode e bloccato le 3 poker room, ma che sembrava avvicinarsi una soluzione del problema, almeno per la restituzione dei fondi ai giocatori. La soluzione molto probabilmente arriverà, ma i giocatori di poker online di Full Tilt Poker dovranno attendere del tempo per essere rimborsati.

Arriva dalla stessa Full Tilt Poker infatti, una dichiarazione pubblica che comunica che il portale non è attualmente in grado di effettuare un piano di restituzione fondi, e non può dare date esatte per quando ciò avverrà. Infuriati i giocatori di poker online, che possono solo attendere…