Arrivano le WSOP 2011: vincerà Phil Ivey?

WSOP 2011, in arrivo e con Phil Ivey come favorito

Il poker sportivo sta per dare il via alla nuova edizione del suo campionato mondiale, le World Series Of Poker, di cui tutti già parlano, e per le quali già si pronostica un probabile vincitore… Phil Ivey, Daniel Negreanu, un altro noto professionista del poker o un perfetto sconosciuto trionferà alle WSOP 2011? Tutto è da vedere, ma intanto ecco cosa pensa la gente.

Solo pochi giorni all’inizio delle WSOP 2011

Ci dividono ormai pochi giorni dall’inizio delle WSOP 2011, che prenderanno il via il prossimo 31 Maggio, per protrarsi con ben 58 eventi di poker live, che regaleranno altrettanti braccialetti d’oro e ricchi premi ai loro campioni.

L’avvicinarsi di tale data, ha scatenato nel web (e non solo) un grande fermento per questa 42° edizione della manifestazione di poker sportivo, che si terrà a Las Vegas presso il Rio All-Suite Hotel & Casino.

Phil Ivey, il player più quotato alla vittoria del Main Event

Capita spesso, che in eventi sportivi di particolare rilevanza proprio come le WSOP 2011, ci siano degli appassionati che paghino una piccola parte del buy in di un giocatore di poker partecipante all’evento, per ricevere poi una relativa percentuale sull’eventuale premio ottenuto da questo.

Per le WSOP 2011 ed in particolare per il Main Event, il giocatore di poker più quotato in questo senso è stato lo statunitense Phil Ivey, che ha già collezionato 8 braccialetti. Lo seguono poi Elky Grospellier, Patrik Antonius, Tom Dwan, Erik Seidel, Daniel Negreanu e Gus Hansen.

Anche i “colleghi” scelgono Ivey come campione WSOP 2011

Sono della stessa idea degli appassionati di poker sportivo, anche i grandi campioni che i tavoli verdi delle WSOP 2011 li vivranno quasi certamente di persona.

Infatti da indiscrezioni arrivate direttamente da Las Vegas, sembra proprio che JP Kelly, Nenad Medic e William Reynolds vedano anch’essi in Phil Ivey un probabile vincitore delle WSOP 2011. Sarà veramente questo campione a trionfare? Solo il tempo potrà dirlo…