WPT Bratislava 2011: vince Romanello

Roberto Romanello trionfa al WPT Bratislava 2011

In questi giorni si sono svolti i tavoli Verdi del Main Event WPT Bratislava 2011, la tappa slovacca del circuito del World Poker Tour che ha visto partecipare anche molti italiani, ed a cui ha appena trionfato l’italo gallese Roberto Romanello.

I nostri players che hanno partecipato

Max Pescatori, Cristiano Guerra, Luca Cainelli, Gabriele Lepore, Gianluca ed Alessandro Speranza (fratelli), Giovanno Rizzo ed un grande Alessio Isaia, sono solo alcuni dei giocatori di poker azzurri che hanno preso parte al WPT Bratislava 2011.

Alessio Isaia, che era partito con ottime chances ed aveva accumulato molte chips nel Day 2 del WPT Bratislava 2011 (arrivando al terzo posto del chipcount), si è poi fermato alla ventesima posizione del torneo di poker. Per lui 5.000€ di premio.

Il Final Table del WPT Bratislava 2011

Non c’erano azzurri dunque tra i 9 giocatori di poker del Final Table WPT Bratislava 2011, ma c’era già un determinato Roberto Romanello, che partiva sopra a tutti con 1.803.000 chips.

Lo seguivano Jesper Hoog (1.042.000 chips), Mayu Roca (899.000 chips), Alexander Jager (594.000 chips), Bodo Sbrzesny (594.000 chips), Christopher Williamsson (564.000 chips), Frank Dollinger (549.000 chips), Lubomir Kudlicka (406.000 chips), e Marek Tatar (105.000 chips).

Roberto Romanello s’impone su tutti

Il chipleader Romanello, già noto giocatore di poker sportivo, ha centrato la vittoria del WPT Bratislava 2011 superando tutti gli altri avversari, ed aggiudicandosi ben 140.685€ insieme al braccialetto WPT.

Romanello ha ottenuto il podio del torneo di poker dopo l’Heads Up contro Mayu Roca (al quale è toccato il 2° posto del WPT Bratislava 2011 da 71.000€), ed a solo pochi mesi di distanza dal suo trionfo all’EPT Praga, dove si portò a casa addirittura 640.000€ di premio. Un grande campione che si è quindi riconfermato tale!