Poker online USA: l’Iowa dice si

Poker online, nell’Iowa sarà presto legale

Mentre nell’intera America il poker online ed in particolare le tre poker room di cui vi abbiamo spesso parlato (PokerStars, FullTilt Poker e Absolute Poker, tutte molto amate dai giocatori di poker) sono sotto accusa da parte del Dipartimento di Giustizia Americano, nel 29° stato di questo paese, l'Iowa, il poker online sta per essere legalizzato definitivamente.

Iowa: approvato il disegno di legge sul poker online

I giocatori di poker online residenti nello stato americano dell'Iowa, saranno di certo contenti delle ultime novità legislative relative al gioco che loro amano e praticano.

In questo piccolo stato infatti, da pochi giorni il Senato ha approvato il disegno di legge che prevede la legalizzazione del poker online, con una votazione che ha visto ben 38 Senatori favorevoli, rispetto a soli 12 contrari.

Ora la questione passa alla “Racing and Gaming Commission”

Nonostante le buone notizie, i giocatori di poker dovranno attendere ancora un po’ per “cantar vittoria” ed avere la certezza che il poker online sia definitivamente legalizzato.

Adesso il progetto di legge dovrà ancora passare per l’approvazione della Camera, e poi, la “Racing and Gaming Commission” (una speciale commissione di questo stato che regola le leggi in materia di scommesse e si occupa dei circuiti di giochi d’azzardo), predisporrà i lavori necessari per far divenire effettiva la misura sul poker online.

I giocatori di poker online saranno tutelati

Lo stato dell’Iowa si prepara così ad aprire le sue porte alle grandi poker room americane, ed il Texas Hold’em online (ma anche tutte le altre varianti del poker online), potrebbero essere presto riconosciute come giochi legali.

In quest’ottica, in Iowa ci si prepara anche a tutelare i giocatori di poker, che grazie al testo di legge sul poker online che prevede varie misure per salvaguardare i consumatori, saranno tutelati in differenti modi.