Dmitry Gromov vince il WPT Vienna 2011

WPT Vienna 2011, il campione è Dmitry Gromov

I nostri due giocatori di poker che iniziavano ieri il Final Table del WPT Vienna 2011 ce l’hanno messa tutta, ma non sono riusciti a contrastare il campione e sono stati accompagnati anche da un po’ di sfortuna.

Alessio Isaia 7°, e Mario Adinolfi 4°

Isaia ha dovuto lasciare al 7° posto il WPT Vienna 2011 perdendo le sue ultime chips contro Gromov (per Isaia sono arrivati comunque 49.000€ di premio), ed anche Adinolfi ha visto la sua eliminazione per mano del futuro campione del WPT Vienna 2011. La mano in questione vedeva Dmitry con A J ed Adinolfi con A 7, davanti ad un board che non aiutava il giocatore di poker azzurro ma decretava la miglior mano del russo. Per Adinolfi, 115.000€ del 4° posto.

Gli altri players del Final Table WPT Vienna 2011

L’8° posto del torneo di poker è toccato invece a Mark Jenisch (che ha vinto 36.000 €), il 7° scalino è stato occupato appunto da Isaia, il 6° da Maximilian Noll (65.000€ per lui), il 5° da Valentin Stroiescu (con 84.000€ di premio), ed il 4° ancora da un italiano, Mario Adinolfi.

A contendersi il podio del WPT Vienna 2011 erano rimasti dunque Maxim Kolosov, Simon Ravnsbaek e Dmitry Gromov.

Le fasi finali e la vittoria di Gromov al WPT Vienna 2011

Simon Ravnsbaek non è riuscito ad arrivare all’Heads Up (fermandosi quindi al 3° posto del WPT Vienna 2011 per 170.000€), eliminato ancora una volta da Gromov, che partiva così con un grande stack rispetto al suo ultimo avversario, russo anch’egli, Maxim Kolosov.

Non c’è voluto molto per arrivare alla conclusione del torneo di poker, in cui Dmitry Gromov trionfava grazie ad A 10, e veniva così eletto il campione del WPT Vienna 2011 per 448.000€ di premio. A Kolosov, 241.000€ di consolazione.