2 italiani al Final Table WPT Vienna 2011

Al Day 3 del WPT Vienna 2011 è Final Table

Il WPT Vienna 2011 potrebbe regalare grandi emozioni all’Italia, che vede arrivare ben 2 giocatori di poker azzurri al Final Table composto da un totale di 8 players. Mario Adinolfi ed Alessio Isaia hanno superato ieri sera il Day 3 del torneo di poker, ed ora sperano di arrivare molto più in alto.

Day 3 WPT Vienna 2011: esce Riccardo Scalzo

Il terzo giorno di gioco del WPT Vienna 2011 partiva con 35 giocatori di poker ancora in gara tra cui 3 italiani.

Oltre ad Adinolfi ed Isaia vi era anche Riccardo Scalzo, che però veniva condannato al 28° posto dallo sloveno Bjelobrk Slobodan, e si doveva “accontentare” di 10.340 € di premio.

La scalata del chipcount di Mario Adinolfi

Il migliore dei nostri nel Day 3 del WPT Vienna 2011 è stato Mario Adinolfi, noto giornalista, politico e professionista del poker italiano, che ha chiuso la giornata di gioco al 4° posto del chipcount con 1.620.000 chips.

Adinolfi aveva iniziato subito bene il Day 3 del WPT Vienna 2011, arrivando anche ad essere il chipleader in alcuni momenti della giornata (dopo aver eliminato Kevin Stani, l’ex campione dell’EPT Tallinn 2010), e dopo aver raddoppiato le sue chips a sfavore del giocatore di poker canadese Pascal Lefrançois (detentore di un braccialetto WSOP).

Isaia e gli altri players del Final Table WPT Vienna 2011

Oltre ad Adinolfi, al Final Table del torneo di poker è giunto anche il piemontese Alessio Isaia, che partirà 6° nel chipcount.

Ecco l’elenco degli 8 giocatori di poker che si disputeranno oggi il titolo di campione del WPT Vienna 2011: il chipleader Dmitry Gromov (5.325.000 chips) seguito da Simon Ranvsbaek (3.265.000 chips), Maksim Kolosov (1.870.000 chips), Mario Adinolfi (1.620.000 chips), Maximilian Noll (1.360.000 chips), Alessio Isaia (1.320.000 chips), Markus Jenisch (980.000 chips), e Valentin Stroiescu (925.000 chips).