Formato il Final Table IPT Malta 2011

IPT Malta 2011: è Final Table con 8 players rimasti

Alla conclusione del Day 3 dell’IPT Malta 2011, sono rimasti solo 8 giocatori di poker che oggi pomeriggio s’incontreranno al Final Table. Dalle 14:00 di oggi infatti, i “superstiti” si contenderanno una prima moneta da 122.000€ insieme alla gloria che questo titolo può portare.

Gli eliminati del Day 3 IPT Malta 2011

Il Day 3 dell’IPT Malta 2011 di PokerStars.it iniziava con ancora 32 giocatori di poker in gara, tutti ormai entrati nella zona premio (poiché la bolla era scoppiata il giorno precedente), e tutti anche pronti a fare l’impossibile per raddoppiare le proprie chips ed arrivare al Final Table.

Non ce l’hanno fatta però a superare il Day 3 dell’IPT Malta 2011 le due donne di cui vi parlavamo ieri: l’italiana Laura Tirone e la canadese Xuan Xuan Liu, uscite nelle prime ore di gioco insieme ad altri giocatori di poker come Luca Moschitta, Andrea Ferrari, ed altri players ancora.

Loccarini chipleader del Day 3 IPT Malta 2011

Mentre avvenivano le eliminazioni del torneo di poker, Gianluca Speranza, Alessio Isaia e Giacomo Loccarini accumulavano chips alternandosi la leadership del Day 3 dell’IPT Malta 2011, e concludendo poi tutti ai primi posti dl chipcount.

Primo su tutti, si è comunque imposto il player Giacomo Loccarini, che è riuscito ad essere il protagonista di varie eliminazioni del Day 3 IPT Malta 2011, ed a arrivare così a quota 1.219.000 chips.

I players del Final Table

L’IPT Malta 2011 si concluderà stasera, eleggendo il suo campione che ancora si cela tra gli 8 finalisti del torneo di poker.

Vediamo allora i nomi degli 8 giocatori di poker che oggi si daranno battaglia al Casinò Portomaso di Malta per l’ultima volta: si tratta di Giacomo Loccarini (1.219.000 chips), Alessio Isaia (962.000 chips), Gianluca Speranza (606.000 chips), Nicola D’arrigo (573.000 chips), Puntus Nima Khosravi (553.000 chips), Johan Matias Gunnar Mattsson (487.000 chips), Gavino Bechembaur Virdis (260.000 chips), e Litterio Pirrotta (82.000 chips).