EPT Praga: Bono secondo, 8 italiani a premio!

Emiliano Bono e Roberto Romanello all EPT Praga

Ottimi risultati per il poker italiano al main event dell’EPT Praga. Non solo Emiliano Bono arriva secondo nell’head-up contro Roberto Romanello, ma in tutto 8 giocatori italiani arrivano ITM.

3 italiani al final table dell’EPT Praga 2010!

L’atmosfera era già festosa all’inizio del tavolo finale dell’European Poker Tour Praga. 3 italiani al final table di uno dei maggiori tornei di poker europei è un avvenimento da sottolineare e ricordare, e per giunta con uno di questi, Marco Leonzio, chip leader dell’inizio di giornata. Emiliano Bono inizia la giornata al quarto posto e Roberto Nulli è al sesto.

Roberto Nulli è il primo italiano ad uscire all’ottavo posto con 54.550 € pochi minuti dopo l’inizio del torneo. Marco Leonzio lo segue quasi quattro ore dopo uscendo al quinto posto che gli vale un premio di 130.000 €. L’unico rimasto in gara è Bono che può ancora bissare l’exploit di Salvatore Bonavena del 2008. Il bis non lo fa, ma conquista comunque un secondo posto assolutamente glorioso per un giocatore che gioca online ed è alle sue prime esperienza in tornei live di questa portata. Bono, infatti, è un giocatore amatoriale che ha iniziato a giocare nel 2007 e gioca su Pokerstars con il nickname “MiloRomaAA”.

Ottimi risultati per i giocatori di poker italiani

L’EPT Praga è un torneo positivo per il poker italiano. nel 2008 Salvatore Bonavena ha conquistato il titolo, nel 2009 Luca Pagano aveva concluso il main event al sesto posto. Quest’anno sono ben 8 gli italiani a premio al main event dell’EPT Praga 2010. Salvatore Bonavena riesce ad essere in the money, e sopratutto ci riesce Luca Pagano. Superando con questo evento il suo proprio record di posizioni in zona premio all’EPT, in tutto 17. Grazie a questa vincita, Pagano consolida la sua posizione nel leaderbord dell’EPT dove ormai è da tempo al primo posto. Gli altri giocatori a premio sono

Non solo allori al main event: Dario Alioto trionfa al mixed event

I giocatori di poker italiani non sono emersi solo nel main event. Dario Alioto si è aggiudicato il side event NLHE/PLO da 1.100 euro e 31.000€. Il giocatore palermitano, che da sempre predilige ed è specializzato nell’Omaha , non si era neanche iscritto al main event di texas hold’em.