Si gioca ora in Francia, il WPT Amneville

WPT Amneville 2010: aggiornamenti dalla tappa francese del WPT

Si gioca in questi giorni al Seven Casinò della piccola cittadina di Amneville, dove sono arrivati in 542 giocatori di poker che hanno pagato il buy in di 3.500 € per iscriversi al Main Event del WPT Amneville 2010, tappa del circuito di poker live sponsorizzato da PartyPoker.

I primi atti del WPT Amneville 2010

Alla conclusione del Day 1 A e del Day 1 B del WPT Amneville 2010, dei 542 iscritti si contavano ancora 242 sopravvissuti pronti a giocare il Day 2, e tutti molto determinati a proseguire il torneo di poker Texas Hold’em, dato che il primo posto mette 433.000 euro in palio.

Il vincitore WPT Amneville 2010, riceverà anche un ingresso al WPT World Championship Bellagio (del valore di 25.000 $).

Per il secondo classificato del torneo di poker in corso ad Amneville, in palio 229.000 € ed anche un ingresso al WPT Paris (del valore di 10.000 €).

I “big” del WPT Amneville 2010

Tra i giocatori di poker che sono arrivati ai tavoli francesi del WPT Amneville 2010, e sono riusciti a proseguire nel torneo, troviamo Anthony Lellouche, Marc Inizan, ed anche un abile player italiano: David Agostini.

Agostini, che si è qualificato online giocando su PartyPoker.it, ha superato il Day 1 del WPT Amneville 2010 con poche chips (solo 23.900 rispetto alle 230.900 del chip leader Georges Chehade), ma rimane comunque una valida speranza azzurra.

Tra gli iscritti al WPT Amneville 2010, che invece non sono riusciti a proseguire il torneo di poker, troviamo il noto professionista che “giocava in casa”, Bertrand "ElkY" Grospellier.

Si prosegue ora verso la formazione del Final Table preceduta dallo “scoppio della bolla”, con il payout del WPT Amneville 2010 che vede 54 posti pagati.