Al Poker Grand Prix trionfa Fabio Bianchi

Il Poker Grand Prix a Saint Vincent; un nuovo campione

Il torneo di poker live del circuito Poker Grand Prix, prevedeva un buy in da 1.650 euro, ed una struttura con stack iniziale da 20.000 chips.

Il Poker Grand Prix di Saint Vincent

Tra i nomi noti del poker che sono giunti a questi tavoli verdi, vi erano la professionista Carla Solinas, il pro di FullTilt Daniele Mazzia, lo svizzero Claudio Rinaldi, il giornalista Fabio Bianchi, ed anche il “pirata italiano” Max Pescatori non è mancato al torneo di poker.

Pescatori purtroppo, è uscito di scena già al Day 1 del Poker Grand Prix, eliminato dopo aver chiuso un tris di 3, che non gli è stato comunque sufficiente a vincere la mano e proseguire il torneo di poker.

Il Final Table e l’Heads Up del Poker Grand Prix

Gli otto finalisti dell’evento di poker live erano i seguenti: Mauro Stivoli (che partiva da chip leader del Poker Grand Prix con 841,000 chips, ma concludeva poi al 4° posto del torneo di poker con 17.500 euro di premio), Cristiano Guerra, Lino Stefano Maestri, Michele Graffeo, Fabio Bianchi, Antonio Valenti, Stefania Cassiano e Paolo Petrucci.

Dopo diverse eliminazioni, rimangono Fabio Bianchi e Cristiano Guerra a contendersi il primo posto del torneo di poker, ed a giocare l’ Heads Up del Poker Grand Prix che vede Bianchi con circa 2 milioni di chips, e Guerra con appena 450.000 chips.

Guerra cerca comunque il raddoppio delle sue chips per provare a risalire, ci riesce una volta, ma poi si scontra definitivamente con Bianchi che chiude una scala, ed elimina definitivamente Guerra.

Fabio Bianchi diventa così il nuovo campione del 7° appuntamento col Poker Grand Prix, si aggiudica i 50.000 € in palio nel torneo di poker, e “condanna” Guerra al secondo posto, che gli vale comunque 33.970 €!