Poker online: ancora una volta in salita

Gli ultimi dati raccolti sul poker online, confermano la salita del settore.

Il poker online non arresta la sua ascesa, ed anche nel mese appena concluso, quello di Settembre 2010, i dati parlano chiaro: nel nostro paese le cifre giocate dagli italiani a poker online sia nell’amato Texas Hold’em che nelle altre varianti, sono costantemente in aumento.

I dati di Settembre 2010

Tornei di poker Texas Hold’em, Sit & Go, Freeroll ed ogni tipo di occasione di divertimento col poker online che le poker room offrono, sono tutti apprezzati dai giocatori che non disdegnano un momento di relax davanti al pc, dove possono comodamente giocare a poker online.

Questo lo si evince dagli ultimi dati raccolti proprio sul poker online sia Texas Hold’em che non, che vedono arrivare a 245,2 milioni di euro, la cifra giocata dai nostri connazionali nel mese che si è concluso da meno di una settimana, quindi Settembre 2010.

La cifra relativa al poker online, risulta ancora più significativa se si pensa che questa corrisponde ad un importo maggiore dell'11% di quello del mese di Agosto 2010, ed addirittura l’importo risulta aumentato del 18%, rispetto a quello dello stesso mese dello scorso anno (quindi Settembre 2009).

Le previsioni da 3 miliardi di euro per la fine dell’anno

In base ad alcune stime effettuate sul poker online, e sulla sua raccolta annuale avvenuta fin ora, quindi nei 9 mesi già conclusi (da Gennaio a Settembre 2010), si prevede che entro il 31 Dicembre 2010, si supererà la cifra dei 3 miliardi di euro giocati a poker online sia Texas Hold’em che non, nel nostro paese. Infatti ad oggi, si contano 2,3 miliardi di euro spesi per il poker online solo nel 2010, e non sembra quindi difficile arrivare alla soglia dei 3 miliardi.

Oltre alla passione per il Texas Hold’em che ha preso sempre più piede, avrebbe potuto contribuire ad un ulteriore incremento del poker online, anche il cash game online, che se dovesse partire (evento che in molti attendono), aumenterebbe ancora e di molto la raccolta di questo settore.