EPT London 2010: vince David Vamplew

L’EPT London 2010, va alla Scozia grazie a David Vamplew

E’ un giovane 23enne arrivato dalla Scozia il campione del Main Event EPT London 2010 di PokerStars, si chiama David Vamplew, ed iniziava ieri il Final Table del torneo di poker, con una grande grinta.

I primi atti del Final Table M.E. EPT London 2010 di PokerStars

Ai nastri di partenza dell’ultimo giorno di gioco, sotto l’occhio delle telecamere che riprendevano tutto, trovavamo David Vamplew, e gli altri sette giocatori: Tom Marchese, Fernando Brito, Per Ummer, Artur Wasek, Kayvan Payman, Kyle Bowker, ed il noto professionista del poker Texas Hold’em, John Juanda.

Il primo a lasciare il tavolo verde dell’ EPT London 2010 di PokerStars è stato Per Ummer, seguito poco dopo da Tom Marchese, che viene eliminato proprio da Vamplew, futuro campione che inizia a farsi notare poiché, nonostante poco prima avesse perso gran parte del suo stack, riesce quasi subito a recuperare.

Al 6° posto dell’ EPT London 2010 di PokerStars si ferma invece il brasiliano Fernando Brito, seguito da un altro giocatore di poker eliminato da Vamplew, ovvero Kayvan Payman che si ferma 5°.

Da questo momento in poi, David Vamplew si contende la leadership con John Juanda, ed i due dominano tutta la scena del Final Table dell’ EPT London 2010 di PokerStars.

Le fasi finali e la vittoria di David Vamplew

Il 4° posto va invece ad Artur Wasek (con 240.000 £ di premio), per mano di Juanda che non vuole lasciare la strada spianata a Vamplew, ed elimina poi anche Kyle Bowker, condannandolo al 3° posto dell’ EPT London 2010 di PokerStars (per 300.000 £), ed aumentando sempre più le sue chips.

Si giunge così all’Heads Up del Main Event dell’ EPT London 2010 di PokerStars, che vede in netto vantaggio Juanda con 19.660.000 chips, rispetto a Vamplew con soli 5.595.000 chips.

Vamplew nonostante la sua giovane età, non si lascia intimidire dal suo ultimo avversario di poker, e riesce nell’impresa di effettuare continui raddoppi, fino ad arrivare alla mano decisiva che grazie ad una coppia di assi chiusa al board, lo elegge campione assoluto di poker dell’ EPT London 2010 di PokerStars!

Per David Vamplew arrivano così 900.000 £ del 1° posto del torneo di poker, mentre per Joh Juanda sfuma il titolo di campione dell’ EPT London 2010 di PokerStars, e deve “accontentarsi” delle 545.000 £ del 2° posto.