Ultime dal Partouche Poker Tour 2010

Il Partouche Poker Tour 2010 di Cannes

Al Casinò Palm Beach di Cannes, è in pieno svolgimento la terza edizione del “Partouche Poker Tour”, evento di poker live che ha una grande importanza in Francia, poiché richiama tantissimi giocatori di poker che arrivano da ogni parte del mondo.

Il Partouche Poker Tour 2010

In palio c’è un montepremi di tre milioni di euro garantiti, per questo torneo di poker live di cui il Main Event ha preso il via lo scorso 2 Settembre, e verrà poi trasmesso in 56 paesi del mondo dall’emittente Eurosport Channel, che sta riprendendo i tavoli verdi.

Il buy in che i giocatori hanno pagato per il torneo di poker live del Partouche Poker Tour 2010, è di ben 8.500 euro, e la struttura dell’evento ha previsto 30.000 chips di stack iniziale con bui da 1 ora e mezza per il day 1, e da 2 ore dal day 2 in avanti.

Sono stati in 764 i giocatori di poker che si sono iscritti al torneo di poker live, e che hanno portato il montepremi totale, ad avvicinarsi alla strepitosa cifra di 5 milioni di euro, con un primo posto pagato 1 milione e 300 mila euro!

Antonio Esfandiari, Erik Seidel, Tom Durr, Gus Hansen, Phil Ivey, Michael Mizrachi, Phil Laak, Bertrand Grospellier, David Williams e Mike Matusow, sono solo alcuni dei grandi professionisti del Texas Hold’em, che sono arrivati al Partouche Poker Tour 2010 a Cannes.

Ecco il Final Table

E’ stato appena formato il Final Table di questo torneo di poker live che vede adesso solo nove finalisti, i quali si sfideranno però il prossimo Novembre.

Non ci sono italiani tra i giocatori di poker che sono riusciti ad arrivare fin qui, anche se al torneo di torneo di poker live del Partouche Poker Tour 2010, si erano iscritti giocatori azzurri come Caludio Rinalidi, Flavio Ferrari Zumbini, Alessio Isaia, Andrea Benelli, Stefano Fiore, ed altri ancora.

Ecco allora i nomi dei 9 finalisti: Vanessa Selbst (chip leader e protagonista del torneo di poker live già da vari giorni), Fabrice Soulier, Ibrahim Raouf, Ali Tekintamgac, Mickael Etalapera, Raphael Kroll, Soren Konsgaard, Tobias Reinkemeier ed André Cyril.