Safina domina la scena al WPT London 2010

Al WPT London 2010, l’Italia è in testa!

Grandi notizie per il poker azzurro, che al WPT London 2010, vede uno scatenato Giovanni Safina che continua a mantenere la posizione di chip leader. Il giocatore di poker italiano, che già al Day 2 del WPT London 2010 aveva chiuso in testa a tutti, ieri al Day 3 ha nuovamente chiuso la giornata di gioco da chip leader con 1.271.000 chips!

Il Day 3 del WPT London 2010: scoppia la bolla

Erano in 38 ieri, i giocatori di poker ancora in corsa per il titolo di campione del WPT London 2010, e proprio durante il Day 3 c’è stato lo scoppio della bolla.

Solo 18 giocatori sono arrivati in zona premio, e lo sfortunato giocatore che ha lasciato il torneo di poker al 19° posto, ovvero l’uomo bolla, è stato l’inglese Victor Ilyukhin (uscito per mano di Sandiep Khosa).

Tutti i 18 giocatori di poker che hanno quindi già conquistato un premio del WPT London 2010, si ritroveranno oggi per disputarsi i posti del Final Table.

Ad uscire di scena al Day 3 del WPT London 2010, troviamo i grandi professionisti del Texas Hold’em Huck Seed e Praz Bansi.

Giovanni Safina, da due giorni protagonista assoluto

Il nostro Safina procede alla grande, e come detto sopra, chiude da chip leader anche il Day 3 del WPT London 2010. A seguirlo, ci sono Kristoffer Thorsson e Jake Cody , due giocatori di poker che potrebbero essere gli ostacoli più difficili da superare per Safina.

Safina, professionista del poker e parte del Team di PartyPoker.it, ha giocato un ottimo Day 3 del WPT London 2010, riuscendo a vincere un importante piatto contro Adam Carrol, che veniva eliminato e passava così oltre 330.000 chips al nostro Safina.

Oggi vi sarà la formazione del Final Table del WPT London 2010: in bocca al lupo a Safina!