Nuova Zelanda: record al tavolo verde?

Guinness di resistenza a poker per la Nuova Zelanda?

I record sono fatti per essere battuti, e questo è quello che pensano anche i giocatori di poker Texas Hold’em della Nuova Zelanda, che hanno deciso di provare a stabilire un nuovo guinness di resistenza al tavolo verde.

Phil Laak compì a Giugno scorso la bizzarra impresa

L’idea di creare un record di resistenza al tavolo da poker, fu presa in considerazione e poi attuata, anche da uno dei grandi giocatori di poker Texas Hold’em conosciuti a livello mondiale: Phil Laak.

Phil, nel mese di Giugno scorso, riuscì a giocare a poker per 115 ore consecutive al Casinò Bellagio di Las Vegas, dove superò ogni aspettativa, (poiché voleva arrivare ad almeno 80 ore di gioco, ma le superò abbondantemente).

Il record di Phil, venne poi però battuto, ed a compiere questa impresa furono un gruppo di sette giocatori di poker austriaci ("I magnifici sette"), che riuscirono a portare il record di resistenza al tavolo da poker, a 137 ore consecutive (ben 6 giorni!).

La Nuova Zelanda vuole tentare un nuovo record

Ora, la Nuova Zelanda ha deciso di far suo questo guinness, ed ha messo in programma per il prossimo 22 Novembre, l’inizio di un torneo di poker Texas Hold'em, con 80 giocatori di poker, che cercheranno di stabilire un nuovo record di resistenza al tavolo da poker.

Il torneo di poker Texas Hold’em, vedrà i giocatori di poker iniziare con 20.000 chips, e continuare con i dei re buy illimitati.

Si giocherà all’interno del Grand Hotel della città di Wanganui, e se anche uno solo degli 80 giocatori di poker Texas Hold'em riuscirà ad arrivare fino alla conclusione, prevista per la sera del 27 Novembre, verrà stabilito il nuovo record. Se il torneo dovesse concludersi prima, e nessuno dei giocatori di poker Texas Hold'em riuscisse a resistere, l’impresa risulterebbe vana.

Iniziativa lodevole, quella di donare gli incassi dell’evento di poker live in beneficenza, ed esattamente alla lotta contro il cancro.

Vedremo se la Nuova Zelanda ed i suoi giocatori di poker, riusciranno nell’impresa!