L’Italia s’impone al Day 2 del WPT London

Day 2 WPT London 2010: l’Italia va sempre meglio!

Il WPT London 2010 procede bene per il nostro Giovanni Safina, che fin da ieri vi avevamo raccontato esser arrivato in gran forma a questo appuntamento col poker. Il giocatore di poker italiano infatti, ha giocato un ottimo Day2 del WPT London 2010, nel quale ha chiuso in testa a tutti per chips, imponendosi come il chip leader e superando campioni di grande livello.

Il Day2 del WPT London 2010

Alla conclusione del Day 2, si contano ancora 24 giocatori di poker in corsa per la zona premi e soprattutto per il primo posto del WPT London 2010, ma non tutti arriveranno “in the money”, poiché le posizioni pagate sono solamente 18.

Il primo posto del WPT London 2010 regalerà 273.783 £ al più abile giocatore di poker, ed oggi vi sarà lo “scoppio della bolla”, dato che si giocherà il Day 3.

Il nostro giocatore di poker Safina, che con grande soddisfazione, come vi abbiamo detto, partirà come chip leader e si ritroverà al tavolo verde con personaggi di rilievo nel mondo del poker.

Infatti, sono ancora in gara nel torneo di poker del WPT, Huck Seed, Praz Bansi, Luke Schwartz, e Jake Cody.

Chi non ce la fa a superare il Day 2

Il Day 2 del WPT London 2010, è invece “fatale” per altri due grandi professionisti del poker Texas Hold’em: il giocatore di poker Phil Ivey ed il suo collega Erik Seidel.

Solo il giorno precedente, il Day 1 del WPT London 2010, i due occupavano ottime posizioni nel chipcount generale, ma il Day 2 li ha visti protagonisti di mani sfortunate, ed abili colpi da parte di avversari davvero determinati.

Non è più in gioco al WPT London 2010, neanche il simpatico giocatore di poker Tony G, uscito anche lui nel Day 2.

Oggi, per il Day 3, auguriamo a Safina (che avrà di certo una giornata intensa), di continuare su questa strada, per realizzare un sogno azzurro: quello di vincere un titolo WPT!