EPT Vilamoura 2010: esce Dario Minieri

EPT Vilamoura 2010 di PokerStars: oggi il Day 3 con 8 azzurri

Il campione di poker romano che fa parte del Team Pro di PokerStars.it era partito alla grande, ma due mani davvero sfortunate lo hanno portato ad uscire di scena inaspettatamente, durante il Day 2 dell’EPT Vilamoura 2010 di PokerStars.

Eliminato Dario Minieri, rimangono in otto italiani

Minieri infatti, prima si scontra e dimezza le sue chips contro un avversario che in mano ha A A (mentre lui ha J J), poi perde definitivamente nello scontro con il giocatore di poker polacco Grzegorz Cichocki, che chiude un inaspettato ed improbabile colore runner runner, al board.

Il Day 2 dell’EPT Vilamoura 2010 di PokerStars volge bene invece per l’altro grande professionista azzurro Luca Pagano, che, anche se partito short stack, risale vincendo alcuni piatti.

Ancora in gioco anche Fabrizio Ascari, giocatore di poker italiano che chiude come il chip leader degli azzurri, il Day 2 dell’EPT Vilamoura 2010 di PokerStars.

Rimangono in totale, ben otto italiani ai tavoli verdi dell’EPT Vilamoura 2010 che oggi vedrà giocare il suo Day 3.

Altri grandi giocatori internazionali escono di scena

Ieri a lasciare i tavoli da gioco portoghesi, insieme a Dario Minieri, anche alcuni giocatori di poker azzurri su cui erano puntati gli occhi: Antonio Esfandari e Sorel Mizzi, entrambi partiti bene, ma entrambi anche accompagnati da un po’ di sfortuna.

Per i de campioni del poker Texas Hold’em, l’EPT Vilamoura 2010 di PokerStars è terminato quindi al Day 2.

A dominare le scene, troviamo invece il chip leader assoluto, il giocatore di poker di origine rumena e residente negli Stati Uniti, Brandon Cantu.

Cantu “svetta” con 557.400 chips, ed oggi sarà un duro ostacolo per tutti gli altri giocatori impegnati all’EPT Vilamoura 2010 di PokerStars.

Coma al solito, noi facciamo un grande in bocca al lupo a tutti gli italiani ancora in gara all’EPT Vilamoura 2010!