WSOP 2010: grandi Minieri e Bonavena

Minieri e Bonavena, si distingono anche alle WSOP 2010

Tra tutti i grandi nomi dei nostri professionisti che hanno preso parte alle WSOP 2010, emergono subito due personalità, quella di Dario Minieri e quella di Salvatore Bonavena, entrambi “i migliori” delle WSOP 2010, ognuno per un risultato notevole.

Dario Minieri, il “Player of The Year” azzurro

Anche se il titolo di “Player of The Year” delle WSOP 2010 è stato assegnato ed è andato a Franck Kassela (come già vi abbiamo raccontato nelle news di oggi), il nostro Dario Minieri è il primo italiano che ritroviamo nella speciale classifica, quella fatta dai punti ottenuti nei vari tornei WSOP, e che serve a decretare il “Player of The Year”.

Al Casinò Rio di Las Vegas, il talento del poker romano ha preso parte a molti eventi WSOP 2010, arrivando a conquistare 4 importanti posti nelle “zone premio” ed anche 79 punti, imponendosi così come il primo italiano della lista.

Dario Minieri si conferma nuovamente, anche alle WSOP 2010, il fuoriclasse del poker che tutti già sapevano lui fosse. Complimenti Dario!

Salvatore Bonavena, il giocatore che ha vinto di più alle WSOP 2010

Considerando invece, i risultati economici ottenuti ai tornei WSOP 2010 dai professionisti del poker azzurro, in cima alla lista troviamo il calabrese Salvatore Bonavena.

Il giocatore di poker noto anche come “Mister EPT”, per esser l’unico italiano ad aver conquistato una tappa dell’Eropean Poker Tour, grazie al quarto posto nell’evento 56 delle WSOP 2010, ha portato a casa 254.777 $!

Un ottimo risultato per Bonavena, soprattutto considerando che il professionista del poker, era arrivato a Las Vegas solo negli ultimi giorni delle WSOP 2010, ed ha quindi avuto poco tempo per portare a casa un risultato tanto importante!

Complimenti anche a Salvatore Bonavena, che insieme al suo collega Minieri, ha contribuito a tenere alto il nome del poker azzurro durante le WSOP 2010!