WSOP 2010, assegnato il 51° braccialetto !

Le WSOP 2010 decretano un altro campione

Terminati oggi anche i tavoli verdi dell’evento 51 delle WSOP 2010. Il giocatore di poker statunitense Ryan Welch, si è portato a casa il ricco primo premio insieme ad uno degli ultimi braccialetti d’oro in palio in queste WSOP 2010, che volgono pian piano verso la fine.

L’evento 51 delle WSOP 2010 lo vince Ryan Welch

Il torneo di poker delle WSOP 2010, prevedeva un buy in di 3.000 $, e si è giocato nella variante del Triple Change No-Limit Hold'em.

Ci sono voluti tre lunghi giorni prima di arrivare ad avere un unico giocatore di poker campione, che ha appena trionfato, riuscendo così nell’impresa di farsi strada tra i 965 giocatori di poker iscritti.

Si tratta dello statunitense Ryan Welch, che da poche ore ha conquistato il braccialetto d’oro insieme ai 559.371 $ del primo premio dell’evento 51 delle WSOP 2010, superando tantissimi professionisti del poker, come Chris Moneymaker, Vanessa Rousso, Chris Ferguson e Gavin Griffin.

I tentativi degli azzurri e la vittoria di Welch

A cercare di “sbarrare la strada” per il podio del torneo di poker delle WSOP 2010 a Welch, ci sono stati molti giocatori esperti, ed oltre a tutti i grandi nomi internazionali vi erano anche i nostri Max Pescatori ed Alessio Isaia.

Per il “Pirata” italiano la gara finisce troppo presto, poiché esce durante il day 1 di quest’evento delle WSOP 2010, che vede solo Alessio Isaia proseguire per il day 2, ma che però non riesce a terminare la giornata di gioco (vincendo comunque 5.992 $ per l’84° piazzamento).

A disputarsi la vittoria, alla fine del day 3 del torneo WSOP 2010, vi erano il futuro campione Ryan Welch, ed il suo ultimo antagonista, il giocatore di poker semi professionista Jon Eaton.

La mano decisiva è arrivata grazie ad una scala chiusa al river da Welch, che ha così eliminato anche Eaton, vincendo l’evento 51 delle WSOP 2010 con i suoi 559.371 $ !