Un arzillo 97enne alle WSOP 2010 !

Alle WSOP 2010, un giocatore di poker particolare…

Anche se tante volte ci avete sentito parlare di giovanissimi giocatori di poker che appena ventenni conquistano importanti eventi, e prestigiosi appuntamenti ai tavoli verdi di Las Vegas, questa volta vogliamo invece raccontarvi di un arzillo 97enne, che ormai in molti conoscono grazie alla sua partecipazione alle WSOP 2010 e non solo.

"Old Man Jack" non rinuncia alle WSOP 2010

Si chiama Jack Ury, anche se per tutti ormai lui è "Old Man Jack", l’uomo che all’età di 97 anni, non ha voluto rinunciare a prendere parte ai tavoli da poker delle WSOP 2010, nonostante sia quasi cieco e sordo, e raramente legge bene le carte da poker che gli capitano in mano!

Un uomo da record per le WSOP 2010, che in lui hanno trovato il più anziano partecipante nell’intera storia delle World Series Of Poker, che grazie ad una forte determinazione è arrivato a Las Vegas da Terre Haute, nell'Indiana, dove abita con la sua famiglia.

Le WSOP 2010 non sono le prime WSOP per Jack

Non è la prima volta che "Old Man Jack" si presenta ai tavoli di poker Texas Hold’em verdi delle WSOP, ma anzi, sono diversi anni che ogni volta l’arzillo 97enne arriva a Las Vegas, accompagnato dal pronipote Seth, e spinto dal grande giocatore di poker che è in lui.

Purtroppo il determinato Jack non è più in corsa per il titolo di campione delle WSOP 2010, poiché è uscito di scena durante il day 3 del Main Event, ma ha lasciato il torneo di poker comunque con qualche soddisfazione.

Infatti, nonostante l’età ed i suoi acciacchi, Jack è andato avanti per ben tre giornate di gioco delle WSOP 2010, in cui ha vinto anche alcuni piatti, come quello da 5.000 chips che gli hanno consentito di giocare proprio fino al day 3 del Main Event delle WSOP 2010.

Quando il giocatore di poker più anziano delle WSOP è stato eliminato, sono stati in molti ad esserne dispiaciuti, ma tutti lo attendono alle prossime WSOP quelle del 2011……