Poker online in calo a Giugno ? Si , ma….

Poker online, tra una piccola discesa ed una grande salita

Con l’inizio del nuovo mese, un mese tra i più caldi di tutto l’anno, si tirano ancora una volta le somme sul mercato del poker online che tante volte ha visto grandi salite, ma adesso subisce un netto calo.

Giugno 2010, anche il poker online risente del caldo

Sarà probabilmente dovuto al grande caldo che richiama la gente sulle spiagge, oppure al grande interesse per le partire dei Mondiali di calcio, ma il poker online ha fatto registrare un calo degli incassi e dei giocatori di poker presenti sul web nel mese di Giugno scorso, pari a ben il 13%.

Una cifra significativa questa, soprattutto se la si mette a confronto con quella dello scorso anno, il 2009, in cui anche in quel caso a Giugno meno giocatori di poker si collegarono al web, facendo registrare un calo per il poker online a soldi reali, ma fu una discesa, solo di un 5%.

Esattamente, la cifra totale raccolta dal poker online nel mese di Giugno 2010, arriva a contare 241,8 milioni di euro, rispetto ai 278,1 milioni di euro raccolti a poker online nel Maggio 2010, il mese precedente.

La passione degli italiani, rimane comunque in salita

Eppure, se si fanno delle stime per quanto riguarda la raccolta del poker online in un intero semestre, le cose appaiono subito diverse, ed è chiaro che l’amato Texas Hold’em richiama ancora tanti giocatori di poker nelle poker room.

Da Gennaio a Giugno 2010, il poker online (naturalmente sempre giocato a soldi reali), ha raccolto oltre 1,6 miliardi di euro, che sono davvero molti se paragonati allo stesso semestre dell’anno scorso, il 2009, in cui il poker online superò appena il miliardo di euro in incassi.

Considerando un andamento simile del mercato del poker online a quello riscontrato sin adesso, si può tranquillamente ipotizzare che a Dicembre 2010, grazie ai giocatori di poker si arriverà a contare circa 3,3 miliardi di euro contro i 2,3 miliardi che si contavano a Dicembre 2009.

I tornei di poker online, i sit’n’go e tutte le altre appassionanti occasioni che le poker room offrono, continuano a rimanere quindi una passione per gli italiani, che appena rientreranno dalle vacanze, ricominceranno a mettere alla prova le loro abilità di giocatori di poker online.