Columbia Britannica: nuovo casinò online

Columbia Britannica poker online

In Canada, la provincia della Columbia Britannica – prima istituzione dell’America settentrionale – ha attivato un casinò online, gestito dal Governo, con il dichiarato scopo di assicurarsi un incremento degl’introiti per l’erario, contenendo così il deficit di bilancio.

Immaginatevi un calcolatore delle probabilità osservato e coccolato come un oggetto di culto dai responsabili del fisco, fregandosi le mano pensando all’incremento delle entrate - contenendo così il deficit di bilancio

Perché un casinò online

Il casinò, PlayNow.com, è gestito direttamente dalla Bristish Columbia Lottery Corporation: al suo interno, troviamo il blackjack, sic-bo, roulette e scommesse; su tutte le vincite, dei giocatori di poker ed altri, ovviamente, vengono applicate delle trattenute alle vincite che fluiscono direttamente nella tesoreria provinciale. Secondo un reportage dell’agenzia di stampa Reuters, la provincia occidentale canadese ha investito sul dominio, siccome non poteva permettersi di restare al margine degli affari, perdendo un gettito considerevole, pensando alle centinaia di siti web localizzati in posti offshore, disponibili per i residenti. “La dura realtà è questa: questa attività non se ne andrà”, ha dichiarato Rich Coleman, Ministro dello sviluppo e delle politiche sociali, il quale sovrintende alla British Columbia Lottery Corporation. “La Columbia Britannica potrebbe essere la prima giurisdizione dell’America Settentrionale ad offrire questi giochi d’azzardo online, ma prevedo che non sarà l’ultima”.

Un esempio per altri?

I funzionari hanno dichiarato di aver lavorato con i funzionari della lotteria del Quebec e delle province canadesi atlantiche, le quali hanno dimostrato un certo interesse nell’offrire giochi di scommesse, poker e roulette. Peraltro, le stesse istituzioni ritengono che Playnow.com sia un’alternativa sicura ai siti privati di gioco non sottoposti ad alcuna regolamentazione, che potrebbero non comunicare correttamente quali modalità di vincite siano realistiche.” Tuttavia, i critici hanno accusato il governo di centro-destra del partito liberale di aver fallito nel contrastare la dipendenza da gioco d’azzardo, anche in considerazione degli altri casinò fisici. “Se volessimo fare ciò come Governo, allora, avremmo una responsabilità più alta rispetto agli operatori privati, se non altro, per assicurarci nel proteggere le persone”, ha detto Shane Simpson, un parlamentare dell’opposizione democratica del Nuovo Partito Democratico. Solo le persone residenti nella Columbia Britannica possono accedere a PlayNow.com e gli utenti, inoltre, devono avere almeno 19 anni. Gli utenti registrati potranno spendere fino a 9’999$ a settimana con i giochi di poker per l’anno prossimo.