Tournament Of Champions, “Elky” ci sarà

WSOP Tournament Of Champions, vedremo anche Bertrand Grospellier!

Il prossimo 27 Giugno, a Las Vegas, c’è l’importantissimo appuntamento col torneo “Tournament Of Champions”, evento di poker voluto dagli organizzatori delle WSOP per far sfidare i detentori di almeno un braccialetto WSOP, votati online dai fans. Mancava un solo posto da assegnare, che è appena stato aggiudicato a Bertrand “Elky” Grospellier.

WSOP “Tournament Of Champions” 2010, l’ultimo posto

Erano in 27 i posti disponibili per i tavoli verdi del “Tournament Of Champions” delle WSOP 2010, ed uno solo tra questi era rimasto vuoto. Infatti, otre ai giocatori di poker più votati online con almeno un braccialetto WSOP, ed i campioni di poker del Main Event delle WSOP 2009 che hanno acquisiti di diritto un posto al prestigioso torneo di poker, mancava ancora un posto da assegnare.

In un sit&go di poker da nove posti riservato solo ai migliori giocatori, nella scorsa notte si sono contesi l’ambito posto vuoto al “Tournament Of Champions” delle WSOP 2010, professionisti quali Liv Boeree, Andy Bloch, Gavin Smith, Michael Mizrachi, Gus Hansen, Sorel Mizzi, Paul Wasicka, Don Seadle ed il vincitore, Bertrand Grospellier.

Bertrand Grospellier batte gli altri campioni del poker

All’atteso freeroll delle WSOP 2010 che metterà in palio un milione di dollari, il “Tournament Of Champions”, ci sarà quindi anche Bertrand Grospellier, che ha dovuto sudare non poco per battere campioni di poker non meno abili di lui, ma che comunque non hanno saputo superarlo.

L’Heads Up si è svolto tra un determinatissimo Michael Mizrachi, ed un aggressivo Bertrand Grospellier, che nonostante non sia partito in vantaggio nel testa a testa di poker per l’ultimo posto al “Tournament Of Champions” WSOP, ha raggiunto l’avversario e dominato la scena.

A Bertrand Grospellier è andato così l’ultimo posto vuoto per il “Tournament Of Champions” delle WSOP 2010, ed il giocatore di poker, non ancora in possesso di un braccialetto WSOP, ha dichiarato che ora, non ci metterà molto a vincerne uno!