Per la Francia, ora c’è PokerStars.fr!

E’ arrivata PokerStars.fr

Per i giocatori di poker online francesi è arrivata qualche novità, e così per tutti gli appassionati del Texas Hold’em e delle altre varianti del poker che sono residenti nella bella nazione che vanta la torre Eiffel, è arrivato il momento di alcuni cambiamenti.

La novità di PokerStars.fr

Proprio come è già successo in Italia, anche in Francia adesso le poker room hanno l’obbligo di avere un’apposita licenza, novità che da pochi giorni è stata stabilita dal Governo di questa nazione.

Proprio per far fronte al nuovo provvedimento legislativo, PokerStars ha sospeso il gioco sulla sua poker room “.com” a tutti i cittadini francesi che vi si collegavano per divertirsi col poker online. Dallo scorso 24 Giugno infatti, tutti i proprietari di un conto di gioco a soldi reali su PokerStars.com residenti in Francia, hanno ricevuto un avviso che spiegava la novità relativa al poker online, ed informava che il denaro presente nei loro account era subito disponibile per il cashout, o per continuare a giocare sul nuovo portale che il grande operatore del poker online ha appena lanciato, PokerStars.fr.

La novità non piace troppo ai giocatori di poker online francesi

Da quanto risulta dai post lasciati nei forum da molti utenti francesi di PokerStars, sembra proprio che il cambiamento “forzato” non sia stato troppo apprezzato, ed anche le prime statistiche relative agli accessi dei giocatori di poker online nella nuova PokerStars.fr, vedono una piccola ma significativa flessione negativa, che si rispecchia oltretutto nel calo delle somme giocate.

Una vera e propria perdita economica per PokerStars questa, che puntava molto sul mercato del poker online francese, dato che questo era tra quelli più redditizi. La poker room infatti, aveva già “ingaggiato” per il Team Pro francese, giocatori di poker professionisti come Bertrand Grospellier, Thomas Bichon e Arnaud Mattern, investendo così grandi cifre sull’immagine della nuova arrivata PokerStars.fr.