Braccialetto WSOP 2010 per Yan Chen

Le World Series Of  Poker 2010, danno la rivincita a Yan Chen

Ad aggiudicarsi un braccialetto delle WSOP 2010, questa volta è stato il giocatore di poker proprio di Las Vegas, Yan Chen. Il campione dell’evento 14 delle WSOP 2010, ha vinto un ricco primo premio ed ha battuto professionisti del poker di fama mondiale.

L’evento 14 delle WSOP 2010

Si sono iscritti solo 250 giocatori a questo torneo delle WSOP 2010, che forse per la variante di poker giocata nell’evento, il 2-7 single draw no limit, non ha richiamato troppa attenzione su di se.

Tuttavia non sono mancati i grandi nomi del poker, tanto che tra i partecipanti a questo torneo delle WSOP 2010 che prevedeva un buy in da 1.500 $, vi era il giocatore di poker Jeff Lisandro, ed anche Annette Obrestad, Erik Seidel e Daniel Negreanu.

L’Italia non è stata da meno, ed anche Dario Alioto, Dario Minieri e Max Pescatori si sono presentati all’evento, purtroppo però, senza ottenere nessun successo.

Lo stesso torneo nell’edizione delle WSOP dello scorso anno, fu vinto dal grande giocatore di poker Phil Ivey che costrinse proprio Yan Chen ad accontentarsi di un terzo posto. Quest’anno però il giocatore di poker americano Chen ha avuto la sua rivincita, ed ha puntato dritto al primo posto, che è riuscito finalmente ad aggiudicarsi.

La vittoria di Yan Chen

Il primo posto dell’evento 14 delle WSOP 2010, del valore di 92.817 $, è andato dunque a Yan Chen, che non ha dovuto lottare troppo per aggiudicarsi il braccialetto delle WSOP 2010. Il campione infatti, ha iniziato il Final Table delle WSOP 2010 come terzo giocatore di poker in chips, è riuscito costantemente ad aumentare il suo stack, ed ha poi trovato il suo ultimo avversario nel giocatore di poker Mike Wattel.

L’Heads Up finale tra Yan Chen e Mike Wattel è stato breve, ed il braccialetto WSOP 2010 insieme al primo premio sono andati facilmente e finalmente a Chen, giocatore di poker che lo scorso anno era andato vicino alla vittoria ed ora ha felicemente trionfato alle WSOP 2010. Complimenti!