Ancora due nuovi campioni alle WSOP 2010

WSOP 2010, chi vince e chi arriva vicino al sogno

Conclusi anche l’evento numero 11 e l’evento numero 12 delle WSOP 2010, in cui vi segnaliamo un secondo posto per il popolare giocatore di poker online Tom Dwan, ed un 22° posto per l’italiano Marco Traniello.

All’evento 11 delle WSOP 2010, arriva secondo Tom Dwan

Il torneo di poker Texas Hold’em no limit con buy in da 1.500 $, corrispondente all’evento 11 delle WSOP 2010, ha visto svanire il sogno di vittoria di Tom Dwan, giocatore professionista che era in corsa per il podio, ma che alla fine si è dovuto accontentare di un secondo posto.

A conquistare il titolo di campione del torneo di poker delle WSOP 2010, è stato invece il giocatore neozelandese Simon Watt. Per Simon, che già ad Ottobre dello scorso anno aveva trionfato alla tappa di Auckland dell’Asian Pacific Poker Tour, è arrivato un primo premio di 614.248 $, generato da ben 2.563 partecipanti all’evento WSOP 2010.

Sempre nell’undicesimo evento delle WSOP 2010, vi segnaliamo il 157° posto del torneo di poker che è andato all’ azzurro Filippo Candio, insieme ai 3.460 $ del premio.

L’evento 12 WSOP 2010, lo conquista Matthew Matros

Il torneo di poker Limit Hold'em da 1.500 $ di buy in dell’evento 12, ha portato un primo premio da 190.000 $ al professionista arrivato da New York, Matt Matros. Sono stati in 625 i giocatori arrivati per iscriversi a questo torneo di poker delle WSOP 2010, in cui al 53° posto si è piazzato Phil Ivey, ed al 22° posto si è fermato Marco Traniello, con 5.644 $ di premio.

Matthew Matros, che non aveva iniziato il suo Final Table del torneo di poker delle WSOP 2010 in una buona posizione, è riuscito sorprendentemente a ribaltare la sua situazione, ed a ritrovarsi all’Heads Up contro il giocatore di poker Ahmad Abghari. E’ stata sufficiente un’ora di gioco per far trionfare definitivamente il campione che, grazie ad una coppia di 8, ha conquistato il suo primo braccialetto WSOP 2010.