Un record mondiale per Phil Laak

Sfida per Phil Laak che vuole conquistare un record mondiale

A quanto pare i giocatori di poker Texas Hold’em hanno sempre voglia di mettersi alla prova, e questa volta è il professionista di fama mondiale Phil Laak, che ha deciso di sfidare se stesso e testare i suoi limiti, provando a fare un record mondiale!

L’impresa che vuole superare Phil Laak

Phil Laak ha infatti appena deciso, che il 2 Giugno prossimo proverà ad entrare nel Guinness World Record, cercando di battere (e di fare quindi suo) il record mondiale della sessione più lunga di poker Texas Hold’em live. Attualmente, il detentore di questo record è un giocatore inglese che, nel 2009 (esattamente nel mese di Settembre) arrivò a giocare per ben 78 ore al Casinò Empire di Londra, durante le World Serires Of Poker Europe (WSOPE). Si tratta di Paul Zimbler, il giocatore professionista di poker Texas Hold’em che incontrò ben 200 diversi avversari consecutivamente, tutti sfidati uno ad uno in heads up. Tra i suoi avversari, vi furono Phil Hellmuth, Annette Obrestad e Mike Matusow.

I progetti per aggiudicarsi il record

L’intento di Phil Laak adesso, è quello di battere Zimbler e fare suo il record mondiale della sessione più lunga di poker Texas Hold’em live. Per fare ciò, Phil Laak ha scelto Las Vegas ed il casinò Bellagio che offre una stupenda poker room. La sfida per stabilire il record, sarà a poker Texas Hold’em no limit, con stakes 10 $/20 $. Verrà così messo a dura prova il limite di fisico e psicologico del grande professionista che, in parte, è anche famoso per le sue idee strane, proprio come questa.

L’evento, anche se ancora non è stato confermato, potrebbe avere scopi benefici come quello che realizzò Zimbler, in cui questo giocatore di poker Texas Hold’em ancora detentore del record, donò 30.000 sterline ad enti umanitari

.

Speriamo che anche Phil Laak avrà la sua stessa idea, e noi gli facciamo un grande in bocca al lupo per la sua impresa!