Poker online verso una normativa europea

Per il poker online il Parlamento studia norme europee

Nel cuore della città di Roma, si è tenuto il convegno “Il Mercato del Gioco online: tra realtà e futuro", organizzato dalla società di informazione Business International, ed il poker online è stato al centro di molti punti di discussione importanti. Per il poker live, non ci sono invece novità.

Poker online, si punta ad una normativa unica

Per quanto riguarda il poker e la sua regolamentazione, è emerso che ora si punta a “sistemare” soprattutto la questione del poker online, attraverso una futura regolamentazione unica europea, di cui si discuterà a brave sia a Bruxelles che e Strasburgo. I dati riportati nella conferenza, hanno illustrato come nel nostro paese, siano 1.5 milioni i conti aperti presso un operatore di poker online o un bookmaker con regolare licenza AAMS.

Il parlamentare Europeo Salvatore Iacolino, è intervenuto per confermare che all’interno del Parlamento e della Commissione Europea, si vuole creare una normativa unica in materia del gioco online (e quindi anche de poker online), che cerchi di aumentare gli standard di sicurezza e che punti a “definire un quadro normativo che riduca le differenze tra i singoli Paesi”.

Inoltre, entro la fine del 2010 verrà pubblicato un documento, dove si illustrerà il bisogno di uniformare le regole del gaming e del poker online, cosa affatto semplice però, in quanto in alcuni Stati il poker (sia poker online che poker live) viene ancora considerato gioco d’azzardo, mentre in altri no.

Non ci sono novità invece sulle norme anti evasione relative agli operatori di poker online esteri e le loro poker room, che si attendevano nella Finaziaria di quest’anno, ma che invece non sono state pubblicate

.

Poker live, nessuna novità

Passiamo dal poker online al poker live, per il quale invece non ci sono novità in arrivo, in quanto il regolamento non è ancora passato al vaglio del Consiglio di Stato, ed il direttore della sezione Giochi dell’AAMS, il Dott. Antonio Tagliaferri, ha comunicato che tale regolamento sul poker live è ancora in fase di studio dall’ Ufficio legislativo del Ministero delle Finanze. Per il poker live bisognerà quindi attendere ancora un po’ di tempo per vedere cosa accadrà.