Vanessa Selbst vince il NAPT Mohegan Sun

Il torneo di poker live, PokerStar.net NAPT Mohegan Sun

Una donna ha appena conquistato il titolo di campionessa del North American Poker Tour Mohegan Sun, evento organizzato da PokerStars.net. La manifestazione di poker live, che si è svolta ad Uncasville, nel Connecticut, ha visto arrivare ben 716 giocatori di poker, che hanno generato un montepremi di 3.264.244 $, toccando così una cifra record per il Mohegan Casinò, struttura da gioco in cui si svolge il torneo di poker.

Vanessa Selbst

A vincere questo torneo di poker superando tutti, è stata una ragazza di soli 25 anni, che si è portata a casa un primo premio da 750.000 $. Si tratta di Vanessa Selbst, prima giocatrice donna a vincere il Main Event del nuovo circuito di PokerStars.net del North American Poker Tour, di cui si giocava adesso la terza tappa. Vanessa, che non è affatto nuova alle grandi imprese al tavolo verde, aveva già conquistato un braccialetto delle World Series Of Poker nel 2008 battendo molti altri giocatori di poker, e che, unito ad altre vittorie, l’aveva portata a contare ben un milione di dollari vinti nella sua carriera di giocatrice.

La terza tappa del North American Poker Tour di PokerStars.net

Il Main Event del PokerStars.net NAPT Mohegan Sun, che prevedeva un buy in da 5.000 $, ha richiamato molte presenze importanti all’evento. Vi erano infatti, grandi giocatori di poker, professionisti del calibro di Daniel Negreanu, Phil Ivey, Joe Cada, Jason Mercier, Vanessa Rousso, James Akenhead, Jeff Madsen, Barry Greenstein, Greg Raymer, Victor Ramdin, Chad Brown, Van Anh Nguyen e Pat Pezzin. A riprendere i giocatori professionisti di poker Texas Hold’em, vi era il network televisivo ESPN, che avendo concluso un accordo con PokerStars.net, riprenderà questo torneo di poker, ed anche le altre tappe del NAPT, circuito di poker live al suo primo anno di vita.

Vanessa vince contro i più grandi professionisti

La vittoria di Vanessa, che sin dal day 1 si era imposta tra i giocatori di poker, salendo in cima alla vetta della classifica per chips possedute, è stata del tutto meritata, perché la ragazza, oltre a superare un grandissimo numero di avversari, ha dovuto anche disputare un Final Table, che vedeva la presenza di personalità come Jonathan Aguiar, oltre a tre vincitori di bracciali WSOP; Scott Seiver, Cliff Josephy, e Derek Raymond. Il primo, Jonathan Aguiar, è attualmente l’unico giocatore ad essersi piazzato in zona premio, conquistando posizioni pagate, in ogni torneo di poker del NAPT svolto fin adesso, che gli hanno portato una vittoria complessiva pari a 132.000 $. Aguiar, è comunque uscito sesto al Final Table. Eliminati poi anche Seiver, Josephy e Raymond. L’heads up ha visto giocare Vanessa contro Mike Beasley (proprietario di un club di Hollywood), che aveva molte meno chips di lei e che la ragazza ha battuto facilmente ed in poco tempo. La terza tappa del North American Poker Tour di PokerStars.net, viene così conquistata da un’abile donna.