EPT Monte Carlo, sono fuori gli italiani

 PokerStars EPT Gran Final 2010, gli azzurri non sono più in gara al torneo di poker

Brutte notizie dal PokerStars EPT Gran Final 2010, torneo di poker in pieno svolgimento a Monte Carlo, dove ieri alla conclusione del day 4, non c’erano più giocatori italiani in gara.

Finisce il sogno azzurro dell’EPT

Sognavamo un’impresa del grande Salvatore Bonavena, avevamo confidato delle speranze anche negli altri due giocatori azzurri, ma il destino non è stato dalla loro parte, e questo PokerStars EPT Gran Final 2010, non vede più nessuno dei nostri in gara al torneo di poker.

Chi è riuscito ad arrivare più avanti di tutti in questo EPT, è stato proprio lui, Bonavena, che questa volta ha terminato il suo EPT in undicesima posizione, vincendo sì una cospicua somma (ben 80.000 euro) ma facendo abbandonare a molti appassionati di poker, la speranza di una vittoria della finalissima del torneo di poker firmato PokerStars.

Erano appena passate le 20:00 di ieri sera, ed era il day 4 del torneo di poker conclusivo dell’EPT stagione 6, quando il professionista calabrese usciva di scena per mano del chipleader, il giocatore libanese Nicolas Chouity. Bonavena, rimasto Short stack, è andato in All in dopo un race di Chouity, che, forte delle sue montagne di chips, ha immediatamente chiamato l’All In. La coppia di jack in mano dell’italiano, nulla ha potuto contro Asso e Kappa del libanese, che al flop ed al turn, ha trovato entrambe le sue carte!

Dopo Domenico Iannone che si era fermato 15° di questo EPT, ed Emanuele Rugini che lo aveva seguito, a quel punto era fuori anche Bonavena, vincitore almeno in passato, di un titolo EPT.

Il Final Table del PokerStars EPT Gran Final 2010

A fine serata, si è formato così il Final Table del PokerStars EPT Gran Final 2010, che vede la presenza di ben tre giocatori francesi all’ultimo giorno del torneo di poker. A giocare stasera all’EPT Monte Carlo, ed a contendersi il titolo dell’importante finale EPT firmata PokerStars, ci sono: il libanese chipleader Nicolas Chouity (10.280.000 chips), il canadese Andrew Chen (3.670.000 chips), i tre francesi Mesbah Guerfi (3.670.000 chips), Herve Costa (1.590.000 chips), e Roger Hairabedian (1.130.000 chips), il lituano Dominykas Karmazinas (2.285.000 chips), dalla Bielorussia Aleh Plauski (1.695.000), e l’austriaco Josef Klinger (1.170.000).