Novità sulla rapina all'EPT Berlino

Rapina all'EPT Berlino: novità

Ad una settimana dalla rapina all’Ept PokerStars di Berlino, un sospettato è stato rilasciato per mancanza di prove.

L’accaduto

Sabato 6 Marzo 2010, mentre l’EPT PokerStars di Berlino era in corso di svolgimento, alcuni malviventi hanno fatto irruzione del Grand Hyatt Hotel di Berlino portando via parte del montepremi.

I video riportanti la rapina all'EPT Berlino hanno imperversato nel web per tutta la settimana, insieme a notizie più o meno attendibili in merito all’identità dei raponatori.

Una notizia curiosa è quella secondo la quale, i rapinatori, prima di raggiungere il Grand Hyatt Hotel di Berlino, si sarebbero fermati da McDonald per fare uno spuntino lasciandosi riprendere dalle telecamere presenti nella struttura.

Se questo sia vero, o sia solo una voce di corridoio diffusa da fonti poco attendibili, non ci è ancora dato saperlo. Sappiamo però che nella giornata di venerdì un presunto rapinatore è stato rilasciato per mancanza di prove.
Questo individuo, la cui identità è ignota, sembra abbia partecipato ad un’altra rapina, sempre a Berlino, 6 anni fa.

La rapina all’Epr di Berlino

Quello che ci si chiede, in merito a quanto avvenuto a Berlino è: chi ha preso la decisione di avere delle guardie non armate?

Stando a quanto PokerStars ha dichiarato, la sicurezza, negli eventi PokerStars, viene garantita da entità locali.

Il WSOP 2010

Questa rapina ha, ovviamente, scosso tutti i partecipanti, ma anche l’intero mondo dei tornei di poker live.
Il fatto che in un torneo dell’importanza dell’EPT la sizurezza non sia riuscita non solo ad evitare che la rapina di verificasse, ma nemmeno a bloccare i rapinatori, dimostra quanto in alcuni casi ci si faccia trovare impreparati per eventi in un certo qual modo prevedibili..

A questo punto, sulla scia di questi dubbi appunto, gli organizzatori di grandi tornei di poker, come il WSOP per esempio, stanno iniziando a prendere provvedimenti, dal punto di vista della sicurezza, per gli eventi prossimi venturi.

Il fatto che all’EPT di Berlino 4 rapinatori siano riusciti a portarsi via 328.000$, lascia presupporre che altri malintanzionati possano, sull’onda di questo risultato, progettare irruzioni in tornei live da montepremi anche superiori.