IPT Nova Gorica 2010, oggi l’inizio

IPT Nova Gorica 2010

Oggi inizia ufficialmente la nona tappa del campionato italiano dell' IPT Nova Gorica 2010.

Dentro le stupende sale del Casinò Perla, si ricomincia a giocare a Poker Texas Hold’em, per la penultima tappa della stagione in corso, quella 2009/2010, che si concluderà il prossimo 22 Marzo dopo 5 giornate di gioco. Il Main Event prevede un buy in di 2.000 € + 200 €, ma si giocheranno anche dei side events, che avranno invece un buy in da 1.000 €+100 €, e 500 € +50 €.

L’IPT Nova Gorica 2010, evento firmato Pokerstars.it, è arrivato così alle fasi finali, in cui si attendono tantissime iscrizioni ai tornei, proprio come avvenne nel mese di Ottobre scorso, quando Marco Figuccia vinse ben 160.000 € battendo molti professionisti.

Le grandi attese

Sono attesi per l’occasione Marcel Luske (PokerStars Pro) e Pier Paolo Fabretti (PokerStars Team Pro Italia, e vincitore del torneo High Roller giocato nella passata edizione dell’IPT Nova Gorica).

Grand Final IPT Sanremo

Questo campionato di Poker Texas Hold’em, ha generato (attraverso lo svolgimento delle varie tappe) una classifica di giocatori, e dopo l’IPT Nova Gorica 2010 che inizia oggi, chi si trova ai vertici di questa classifica, si scontrerà in un finalissima, il Grand Final IPT a Sanremo. Attualmente al primo posto di questa classifica (provvisoria), c’è il romano Stefano Puccilli, seguito dall'inglese Matthew Andrew Perrins, Giovanni Salvatore, Marco Figuccia, e dall'ungherese Valdemar Kwaysser.

All Stars of Poker

Nelle giornate del 23 e del 24 marzo poi, subito dopo la conclusione della tappa dell’IPT Nova Gorica 2010 di PokerStars, sempre nelle sale del Casinò Perla, si effettueranno le registrazioni delle ultime due puntate del programma ‘All Stars of Poker’, dove ci saranno i giocatori che hanno vinto il loro posto giocando online, ed anche dei Vip seduti al tavolo verde. Vedremo poi in seguito il tutto, grazie al programma di Mediaset Poker1Mania, che manderà in onda queste immagini, commentate da Luca Pagano e Giacomo “Ciccio” Valenti.