European Poker Tour Snowfest

PokerStars EPT Snowfest

Un altro appuntamento il circuito di poker live dell’EPT, che gira l’Europa, è in pieno svolgimento a Saalbach, una cittadina austriaca situata in mezzo alle montagne, ed ancora immersa in uno scenario innevato.

Il PokerStars EPT Snowfest

L’European Poker Tour (EPT), si sta infatti svolgendo in una manifestazione di poker, chiamata non a caso “PokerStars EPT Snowfest”. La location è quella dello splendido Alpine Palace Hotel, ed il buy in che hanno pagato i giocatori, è stato di 3.750 €.

Iniziato da domenica scorsa, il 21 Marzo, questo evento si protrae fino al 26, Venerdì prossimo, giorno in cui si conoscerà il campione che oltre al titolo, si sarà aggiudicato un primo premio di ben 445.000 €!

Numeri stratosferici

Un primo premio non da poco questo, che è stato generato dalla grande affluenza dei giocatori, all’appuntamento con PokerStars EPT Snowfest, tra le montagne austriache.

Naturalmente, anche tanti italiani hanno voluto prendere al volo quest’occasione, per giocare un torneo non troppo lontano da casa. Solo nel day 1 A, si sono iscritti un totale di 270 giocatori, tra cui 14 italiani, compresi dei grandi campioni come Dario Minieri, Luca Pagano, Max Pescatori, Umberto Vitagliano e Nicolò Caramatti. Tra i giocatori straneri, nel day 1 A, è arrivato invece il campione Daniel Negreanu.

Con il day 1 B poi, sono arrivati addirittura a 546 gli iscritti totali al PokerStars EPT Snowfest, con 30 itlaliani complessivamente seduti ai tavoli, e con tante altre presenze importanti. Tra i grandi nomi arrivati nel day 1 b, troviamo il tedesco Johannes Strassman, pro del team Pokerstars, il francese Jean Paul Pasqualini, il russo Alex Kravchenko, anch’egli pro del team PokerStars, e tanti altri.

Grandi italiani...non passano

Luca Pagano, Dario Minieri e Max Pescatori, i veterani dei grandi tornei, non sono riusciti a passare il day 2 del PokerStars EPT Snowfest, sono usciti di scena quasi subito a questa tappa EPT, che ha visto l’eliminazione precoce anche di Daniel Negreanu, buttato fuori da un italiano, Alberti Valenti (lo stesso che poco prima aveva eliminato anche Minieri).

Il day 3, iniziato con ancora 10 presenze azzurre ai tavoli del PokerStars EPT Snowfest, vede poi rimanere un solo italiano in gara. Si tratta del trentaseienne trentino Luca Cainelli, sul quale tutti ormai ripongono le speranze. Tra i 24 giocatori ancora in gara oggi, Cainelli infatti non è posizionato male, e per quanto riguarda la classifica temporanea basata sul numero di chips, il trentino si trova in una posizione centrale (con 542.000 chips). Il chipleader attuale, è invece il danese Allan Baekke (con 2.687.000 chips), seguito dall’americano Brent Wheeler (con 1.361.000 chips). Speriamo che Cainelli ci regali qualche inaspettata soddisfazione!