PCA – aggiornamenti e inizio Main Event

PCA 2010 verso il Main Event

Sullo splendido scenario dell’arcipelago delle Bahamas, si continua ormai a giocare da giorni l’evento organizzato da Pokerstars.net, il Caribbean Adventure (PCA), che volge pian piano verso la fine che proclamerà il campione del 2010.

Grandi cambiamenti sono avvenuti dall’inizio del torneo che aveva richiamato tantissimi giocatori, ed ecco gli ultimi aggiornamenti sui giocatori rimasti in gara, con uno sguardo particolare alla situazione dei nostri connazionali che hanno affrontato il lungo viaggio per un evento da sogno.

L'eliminazione di Dario Minieri

Dario Minieri purtroppo, è uscito di scena durante il day 3 del PokerStars Caribbean Adventure (PCA), giornata che ha visto iniziare il torneo con un field di 280 giocatori, rimasti solamente in 62 al momento conclusivo di questo terzo giorno.

La mano che vede Dario Minieri perdere tutte le sue chips, è quella contro il giocatore Richard Gryco, che riuscendo a chiudere una coppia di K al flop, decide di vedere l’All In chiamato da Dario Minieri che sperava di avere la meglio con una coppia di 9 (chiusa anch’essa al flop). Il river non aiuta Dario, che vince 15.000 $ di premio, ma si ferma al 188° posto. Anche altri italiani ancora in gara vengono eliminati, e sono Luca Gianni, Maurizio Locatelli e Paolo Ruscalla. Anche ai campioni Daniel Negreanu e Phil Ivey, tocca la stessa sorte nel day 3.

PCA Day 4

Il day 4 del PokerStars Caribbean Adventure (PCA) poi, che ha segnato l’inizio del Main Event, ha visto ridurre da 62 a 24 il numero dei finalisti. In quesa giornata, che tutti i giocatori ricorderanno per i forti eventi climatici che si sono verificati sull’isola (una grande bufera), ha visto imporsi un giocatore su tutti: Ryan D’Angelo.

Lui, che già vanta due primi posti conquistati al PokerStars World Championship of Online Poker (WCOOP), è attualmente in testa alla classifica provvisoria, con oltre sei milioni di chips davanti a lui sul tavolo da gioco. Il chipleader darà battaglia a tutti i suoi avversari, vedremo se ce la farà a conquistare il podio!