IRPT vince Giorgio Bernasconi

IRPT, il vincitore

Ieri sera, al Casinò De La Vallée, tra le splendide montagne, si è concluso l’evento finale dell’Italian Rounders Poker Tour (IRPT). Sono stati tre giorni intensi, quelli che dal 10 al 13 Dicembre, hanno visto svolgere i tavoli di Poker Texas Hold’em che hanno portato alla proclamazione di un unico vincitore: Giorgio Bernasconi.


Giorgio Bernasconi, che di professione fa l’avvocato, non è affatto nuovo al mondo del poker, ma anzi, risultava già essere al 49° posto della classifica italiana di coloro che hanno vinto più soldi giocando a poker.

Bernasconi, che ammette di essere stato comunque aiutato da un pizzico di fortuna, dedica la vittoria dell’IRPT di St. Vincent a sua moglie, ed a sua figlia che sta per nascere: infatti tra meno di un mese il giocatore diventerà papà!

I partecipanti all'IRPT

L’IRPT ha visto un tavolo finale emozionante, pieno di giocatori determinati. Tra di loro, si è fatto notare particolarmente un italiano. Si tratta di Domenico Tinnirello, che è infatti riuscito a piazzarsi quarto nell’evento. Domenico Tinnirello ha alle spalle una grande vittoria avvenuta nel 2008, quella dell’Unibet Open di Campione d’Italia, che gli portò ben 148.740 $.

Anche il sesto ed il settimo posto dell’IRPT sono stati conquistati da due italiani, rispettivamente Sergio Veronese e Diego Fiorani. Al tavolo finale poi, non sono mancate neanche rilevanti presenze del panorama internazionale del Poker Texas Hold’em, come quella di Francesco Nguyen, che è arrivato però, in ottava posizione.

Giorgio Bernasconi e la vittoria dell'IRPT

Ritornando al campione Giorgio Bernasconi, bisogna dire che ha avuto due validi avversari nell’IRPT di St. Vincent, nei momenti conclusivi del torneo. Ha disputato la vittoria con Vincenzo Carollo e Pasquale Pellicanò, due personalità decise, che hanno sempre puntato ad arrivare primi.

Pellicanò ha dovuto accontentarsi del terzo posto, e l’heads-up si è giocato tra Carollo e Giorgio Bernasconi. Non è durato molto questo momento, perché Bernasconi si è imposto subito, e non ha lasciato scampo al suo avversario.

L’avvocato ha così battuto tutti, e ne è stato molto orgoglioso.