Red Sea Poker Cup di Sharm El Sheikh

Red Sea Poker Cup

Dal 21 al 29 Novembre scorso, si è giocato un torneo di poker Texas Hold’em in Egitto. E’ il Red Sea Poker Cup, evento giunto ormai alla sua quinta edizione, che si è concluso venerdì sera, in un bellissimo resort di Sharm El Sheikh, dove si sono svolti sette giorni di tavoli verdi.



Location del torneo

Il Domina Coral Bay, hotel di prestigio a cinque stelle, sorge direttamente sul mare ed offre lo spettacolo di una spiaggia ed una barriera corallina suggestive, garantendo ai propri ospiti una vacanza indimenticabile. Anche per questo motivo, un elevato numero di giocatori italiani ed europei non hanno rinunciato ad essere presenti a questi tornei di poker.

Da sottolineare il fatto che, da quest’anno, il Red Sea Poker Cup vanta un’importante novità: la cooperazione con la Russian Poker Federation, il Las Vegas Poker ed il F.A.M.E. Poker Event.

I giocatori di poker

Il numero dei giocatori che hanno preso parte al Main Eventdel Red Sea Poker Cup, dal buy-in di 1000 € + 100 €, è arrivato a 207, e tra di loro, 57 erano italiani. Ben 16 differenti nazionalità hanno partecipato a questo torneo, ma la prevalenza di giocatori di poker è stata russa, e poi, al secondo posto, italiana.

Gli italiani al Red Sea Poker Cup

Tra i nostri connazionali che si sono fatti valere al Red Sea Poker Cup, c’è di sicuro Andrea Bulgari, che, anche se ha vinto solo 1.775 € e non è arrivato al Final Table, ha condotto lo stesso una buona partita, classificandosi undicesimo.

I giocatori di poker italiani che hanno invece conquistato un posto al Final Table sono stati due: Enrico Iervasi e Salvatore Persiano. Purtroppo però, Enrico Iervasi si è fermato in settima posizione (con 10.000 € vinti), e Salvatore Persiano è arrivato quarto (per 18.000 € di premio).

Il vincitore

La vittoria del Red Sea Poker Cup è stata conquistata invece dal russo Alexiey Babarikin, che ha vinto così il primo premio da 40.000 €.

Adesso, grazie all’estensione della partnership tra organizzazione italiana e russa, vi sarà un altro evento simile, in programma nel mese di Marzo prossimo: la Mediterranean Poker Cup, al Casinò Portomaso di Malta.

Speriamo che in quest’altra occasione, l’Italia riuscirà finalmente a battere la Russia a colpi di “raise” e “all in”!