EPT Vilamoura: vince Antonio Matias

EPT di Vilamoura

La tappa portoghese dell’European Poker Tour (EPT), organizzata da PokerStars, è proseguita fino a ieri sera, momento decisivo in cui solo uno tra i tanti giocatori di poker accorsi a quest’evento di poker live ha conquistato il primo premio ed il titolo di campione.

Purtroppo, nonostante le presenze italiane non siano affatto mancate in questo torneo, al momento del Final Table dell’EPT di Vilamoura non c’era più neanche un azzurro in gara. Grandi nomi ci avevano fatto sognare per qualche giorno, in cui le cose sembravano andare al meglio, come quello di Luca Pagano (team PRO di PokerStars): durante il Day 2, però, anche lui è stato eliminato.

Il Final Table

Gli otto posti del tavolo verde che si è svolto ieri, erano stati conquistati da: Ryan Franklin (Usa), Jan Skampa (Repubblica Ceca), Jeff Sarwer (Canada), Antonio Matias (Portogallo), Andrei Vlasenko (Russia), Joao Silva (Portogallo), Michel Abecassis (Francia) e Pierre Neuville (Belgio).

Tra loro, Antonio Matias si era distinto sin dall’inizio del Day 4 dell’EPT di Vilamoura, accumulando tantissime chips, e presentandosi quindi come il chipleader del tavolo conclusivo. Proprio lui, infatti, ha trionfato ieri ricevendo un assegno da ben 404.793 €!

Antonio Matias, un imprenditore di oltre cinquant’anni, arrivava da Setubal, una bella cittadina situata lungo la costa vicino Lisbona. Giocava “in casa” quindi il campione, che a Vilamoura era oltretutto al primo EPT della sua vita.

Jeff Sarwer e Pierre Neuville

Altri giocatori di poker sono stati comunque protagonisti di questi ultimi momenti dell’EPT, e tra tutti Jeff Sarwer, che è colui che ha tenuto alta la tensione al tavolo di Vilamoura, arrivando per un breve periodo, anche ad essere il chipleader con oltre 5 milioni di chips, contro i quasi 4 milioni di Antonio Matias. Per lui però c’è stato poi “solo” un terzo posto da 156.170 €.

Chi ha giocato l’heads-up con Antonio Matias è stato invece Pierre Neuville, che ha fatto di tutto per battere il campione, ma si è fermato al secondo posto, con 257.681 € di premio.

Complimenti quindi ad Antonio Matias, che, probabilmente, vorrà prender parte anche ai prossimi tornei EPT, dato il risultato ottenuto dalla sua prima partecipazione a Vilamoura!