La Notte degli Assi 7, vince Emanuele Coppini

La Notte degli Assi

Mentre tutti gli occhi erano puntati sull’EPT di Varsavia (European Poker Tour), un altro importante evento di poker Texas Hold’em No Limit si stava svolgendo a Balerna, comune di 3.500 abitanti, situato nel Canton Ticino, in Svizzera.



Stiamo parlando di “La Notte degli Assi”, appuntamento annuale giunto alla sua settima edizione, articolata in quattro giornate, che si sono concluse lo scorso 25 Ottobre.

La location svizzera

Quest’anno, a differenza degli altri anni, La Notte degli Assi non si è potuta tenere in Italia a causa del blocco dei tornei live nel nostro paese (dove si attende una regolamentazione definitiva), ma la località scelta dagli organizzatori era distante solo 40 km da Milano, ed ha permesso così l’affluenza di molti giocatori azzurri. Infatti, in tantissimi si erano già preiscritti all’evento da settimane, tanto che è stato necessario aggiungere un ulteriore Day 1, ovvero il Day 1 AA, che ha fatto raggiungere la quota di 431 giocatori.

Organizzazione del torneo

Il buy-in previsto per La Notte degli Assi era di circa 330 €, e la location è stata quella del Club “Runner Runner”, poker room decisamente nuova (inaugurata solo il 10 Ottobre scorso), di ben 300mq, con 21 tavoli da Texas Hold’em, aperta dal giocatore Robert Binelli, che ha scelto questo posto perché situato a ridosso del confine italo-svizzero.

Tra i grandi nomi che hanno partecipato alla Notte degli Assi 7, ci sono quelli di Gino Alacqua, Niccolò Caramatti, Alessandro Pastura, e di molti atri giocatori, come Kristian El Dosoky, Alessandro De Michele, Ben Speroni, Andrea Rani, Claudio Rinaldi, Riccardo Lacchinelli, Ivan Barbuto, ed anche lo stesso proprietario della sala, Binelli.

Il Final Table

Il Final Table di questo torneo di poker Texas Hold’em, giocato domenica scorsa e composto da 10 persone, ha visto molte ore di gioco prima di arrivare ad avere solo pochi giocatori di poker, rimasti a contendersi la vittoria. I tre finalisti che si sono scontrati nelle ultime battute di questo torneo sono stati Ruggero Raimondi, Emanuele Coppini e Bicio Coppelli.

Ruggero Raimondi è stato il primo a lasciare la scena, lasciando così il campo libero ai suoi due colleghi, per l’heads-up finale. Bicio Coppelli, in netto svantaggio per le sue poche chips rispetto a quelle dell’avversario, riesce prima a raddoppiarle grazie ad una mano fortunata, ma il suo vantaggio dura poco, e in qualche istante è nuovamente in svantaggio.

Tra alti e bassi, alla fine è Emanuele Coppini ad avere la meglio, e a lasciare il secondo posto a Bicio Coppelli, che vince 19.000 €. Per il campione Emanuele Coppini, insieme alla targa di vincitore, vanno i 31.000 € del primo premio.