WPT di Cipro: vince Thomas Bichon

WPT Cipro

Si è appena concluso il WPT Merit Cyprus Classic, tappa del World Poker Tour (WPT), che ha visto assegnare un primo premio del valore di 579.165 $, contesi dai 181 giocatori iscritti al torneo, a Thomas Bichon.




Tavolo finale a sorpresa

Il tavolo finale di questo WPT, formato da soli sei posti, non ha visto la presenza di alcuni grandi nomi che sembravano inizialmente scalare la vetta, ma che poi sono pian piano usciti di scena, come ad esempio è avvenuto per Anthony Lellouche, Layne Flack, Huck Seed e Nenad Medic. Inaspettatamente, i sei posti sono stati occupati dai dilettanti Rony Jazzar ed Uri Keidar, il professionista americano, vincitore di un braccialetto WSOP, Rep Porter, il francese Thomas Bichon, il giovane Steven Fung ed il professionista dell’Estonia, Janar Kiivramees.

I primi tre espulsi

Il libanese Rony Jazzar è il primo giocatore a dover lasciare il tavolo finale del WPT Merit Cyprus Classic, concludendo così la sua partita in sesta posizione, e con un premio di 73.535 $.

Al quinto posto arriva Janar Kiivramees con una vincita di 90.835 $, seguito poco dopo da Rep Porter, che incassa 121.115 $.

Arriviamo quindi alle prime tre posizioni, che hanno visto Steven Fung terminare proprio al terzo posto con 216.275 $, ed un heads-up giocato tra Uri Keidar, con soli 1,6 milioni in chips, contro Thomas Bichon, con 5,6 milioni in chips.

Thomas Bichon vincitore

Più di mezz’ora per arrivare al vincitore assoluto, Thomas Bichon, che sale sul podio del WPT Merit Cyprus Classic con il titolo di campione del World Poker Tour Cyprus e i 579.000 $ del primo premio (superando non di poco i circa 45.000 $ che aveva vinto nel suo risultato più importante della carriera).

Uri Keidar che si deve accontentare del secondo posto, che gli vale comunque la bella somma di 380.645 $.