“Pokeristi Sportivi Uniti” primo meeting

Pokeristi Sportivi Unitevi s'incontra a Milano

Mentre una legge definitiva sul poker live è solo una speranza, ed il blocco momentaneo imposto ai club sta facendo parlare sempre più della questione, si è venuto a creare già da un po’, e recentemente si è allargato notevolmente, un gruppo chiamato “Pokeristi Sportivi Uniti”.


La nascita di Pokeristi Sportivi Uniti

Pokeristi Sportivi Uniti è un’unione di persone avvenuta sul portale Facebook, che vuole difendere il diritto di poter organizzare un torneo di poker live, ed ha come fondatore il sig. Giangia Marelli, che ha costituito un gruppo, al quale sempre più persone si uniscono, che corrisponde ad un vero e proprio movimento online degli appassionati di poker sportivo.

Neanche dopo una settimana dalla creazione di questo gruppo su Facebook, erano già quasi 6500 gli iscritti, e ad oggi, il numero di adesioni supera 8300.

Il gruppo, formato quindi da appassionati di poker sportivo, è unito nell’affermare che giocare online non è come giocare al poker live, perché trovarsi ad un tavolo di poker reale regala delle emozioni che online non si possono provare.

Il primo meeting a Milano

I “Pokeristi Sportivi Uniti” si propongono di diventare un movimento compatto e di seguire una linea di dialogo con le istituzioni, tanto che Giangia Marelli ha organizzato un primo incontro per i membri del gruppo (che neanche lui credeva potessero divenire così tanti).

Si tratta di un dibattito che si terrà a Milano (nella sala Hollywood dell’Hotel Studios - Viale Europa 56 - 20093 Cologno Monzese), in cui verranno ideate delle proposte da presentare a chi di dovere, per la regolamentazione del gioco live.

La data stabilita è quella del 1° Ottobre prossimo, ma per tutti coloro che sono già iscritti o che s’iscriveranno, e che non potranno essere fisicamente a Milano, ci sarà l’opportunità di collegarsi in audio attraverso Skype.

E’ dunque in arrivo il primo meeting per riportare il poker live nella categoria dei giochi legali, ed in molti sperano che questo avvenga presto!