Il WPT cambia proprietario a fine anno

World Poker Tour in vendita

L’evento di poker più importante del mondo, il World Poker Tour (WPT), sarà venduto a breve dalla società World Poker Tour Enterprises Limited, che finora ne ha detenuto la proprietà, alla Gamynia Limited, per ben 9 milioni di dollari. Tale vendita avrà corso a partire dalla fine del 2009

>

Vendita della società World Poker Tour Enterprises Limited

Già da un po’ di tempo vi erano delle voci su questa possibilità, ma adesso sembra poter essere definitivamente conclusa la vendita, che vede passare tutti i diritti sul marchio WPT (quindi quelli televisivi, quelli degli sponsor e quelli di distribuzione), alla Gamynia Limited, società che fa parte di un gruppo privato d’investimento che vanta partecipazioni rilevanti in differenti tipologie di attività.

Termini dell'accordo

L’accordo tra le due società, prevede che tutti i guadagni provenienti dalle sponsorizzazioni della quarta, quinta e sesta stagione del Tour, della stagione uno del Professional Poker Tour da PartyGaming, e della settima stagione del WPT da parte di PokerStars, andranno in ogni caso alla World Poker Tour Enterprises Limited, e non alla nuova proprietaria.

Ufficializzazione della vendita

Ufficialmente, la vendita dalla società World Poker Tour Enterprises Limited sarà definita verso la fine del 2009, e dovrà obbligatoriamente essere approvata dalla maggioranza degli azionisti della WPTE, che sembra (come dichiarato dalla società stessa) siano arrivati ad un consenso pari al 39%, ma che comunque si riuniranno in uno speciale meeting organizzato subito dopo l’estate.

Gamynia Limited ed i suoi progetti

La Gamynia Limited, che si avvarrà del supporto della società di marketing Hardway Investments (che ha tra i suoi clienti principali i protagonisti del gioco online, come la proprietaria del circuito Ipoker, Casino Tropez e Europa Casino), ha intenzione di continuare le attività svolte fino ad oggi, utilizzando tutte le sue risorse per incrementare i profitti già notevoli del World Poker Tour.