Torneo di poker per l’Abruzzo

Torneo di poker per l'Abruzzo

Il poker e la beneficenza di nuovo insieme per la causa dell’Abbruzzo. Ricordiamo tutti l’inizio di Aprile quando un terremoto si è abbattuto sulla regione dell’Abruzzo causando circa 300 morti e numerosi feriti.Un disastro difficile da gestire per una nazione, non solo al livello organizzativo, ma ad un livello più profondo, parliamo del livello sociale.

Accettare che una calamità naturale, quasi impossibile prevedere, possa avere questo impatto in un mondo moderno quale il nostro è, è difficile per tutti, da sempre. Molte organizzazioni umanitarie di tutto il mondo di sono mosse in favore di questa regione italiana tanto duramente colpita, portando aiuti, organizzando raccolte di fondi, dimostrando solidarietà e prontezza di spirito.

Il poker online legale in aiuto dell’Abruzzo

Con sorpresa di alcuni, è sceso in campo anche il mondo del poker, soprattutto quello del poker online legale. Organizzando tornei di poker di beneficenza e molti altri eventi i cui proventi sono stati destinati alle vittime dell’Abbruzzo, alcune poker roon online quali PokerStars e GiocoDigitale hanno potuto contribuire con forza ad aiutare le vittime dell’Abruzzo.

Tornei di poker speciali vennero organizzati durante una tappa dell’EPT di Sanremo ed anche PokerStars dette vita ad un torneo di poker live al quale parteciparono Francesco Totti e Dario Minieri.

Un torneo di poker per aiutati le vittime del terremoto

Abbiamo già ampiamente trattato questo argomento in passato, ma a fare notizia oggi è un altro evento di poker Texas Hold’em organizzato per raccogliere fondi da devolvere alla causa dell’Abbruzzo.

Martedì 16 giugno 2009 un torneo di poker live, con il supporto della poker room online legale di Bbet, si svolgerà in Italia. L’associazione KK di Poker Club organizza presso il circolo Le Fonti (Castel Sanpietro, Bologna) un torneo di poker Texas Hold’em la cui quota d’iscrizione è pari a 50 euro per un massimo di 80 giocatori di poker partecipanti. La particolarità del torneo di poker, come precedentemente menzionato, è che i proventi saranno devoluti alla Protezione Civile in favore dell’Abruzzo.

I danni causati dal terremoto sono immensi. Vanno oltre i palazzi distrutti, oltre le macerie, oltre i disagi della ricostruzione. Sono danni interni, causati ai familiari delle vittime, a chi non dorme la notte per paura che tale tragedia si ripeta ed a chi vorrebbe poter tornare indietro. Per quanto la raccolta di fondi non possa appagare tale sofferenza, dimostra però quanta solidarietà ci sia di fronte a tragedie simili e quanto si sia coscienti della gravità delle stesse

.