WPT Venice e Bwin lancia una novità

WPT Venezia

Notizie da Venezia con il suo World Poker Tour (WPT) in atto, e sembra proprio che l’evento stia riscontrando un gran successo. Si è infatti arrivati ad avere 210 giocatori, anche se inizialmente i posti disponibili erano “solo” 200. Alcuni giocatori sono giunti fin qui dalle qualificazioni sul web, attraverso la poker room di Bwin.

Bwin e le sue novità

Bwin, in occasione del World Poker Tour (WPT), ha presentato la sua novità tecnologica, ovvero le chips con un microchip all’interno, che trasmette ad un centro dati, tutte le informazioni relative allo stack del giocatore che le possiede, e lo fa in tempo reale! Una creazione davvero particolare questa, che apporterà certamente dei vantaggi ai tornei live.

I primi giorni del WPT Venezia

Ma tornando al World Poker Tour (WPT), nel Day 1A, c’è stata la partecipazione dello spagnolo che vanta la conquista di un Main Event WSOP (2001), e di un WPT Championship (2007): stiamo parlando di Carlos Mortensen, che a questo tavolo verde però, anche se partito bene, viene eliminato in serata per un po’ di sfortuna che lo investe in due mani consecutive.

Anche il giovane proveniente dalla Toscana, Andrea Benelli, perde ed esce di scena, seguito dopo poco da Daniele Mazzia. Alla fine di questo Day 1A, sono invece ancora in gara Andrea Gandini, con 107.000 chips, insieme a Dario Alioto con 45.200 chips, Niccolò Domenicani con 31.200 chips, e Simone Rossi con sole 20.000 chips.

Il Day 1B del WPT di Venezia

Si prosegue quindi verso il Day 1B, con gli attesissimi Luca Pagano, Dario Minieri e Max Pescatori, dei quali vi daremo notizie al più presto! Al prossimo aggiornamento quindi!

Il Day 1B del WPT Venice non è dei più fortunati, grandi personaggi del poker professionistico italiano sono costretti a lasciare. Sia Max Pescatori, del team di Gioco Digitale, che Dario “Riu” Alioto, venhono eliminati in questa giornata del WPT Venezia.

Dario Minieri, invece, riesce ad imporsi sui propri avversari chiudendo il Day 1B con un grande vantaggio su molti altri giocatori di poker con circa 179.000 chips.

Chi si presenterà al tavolo finale del World Poker Tour di Venezia?

Sabato si è aperto il Day3. I partecipanti erano 36, di cui 13 italiani. Nel corso della giornata alcuni nostri rappresentanti, quali Spinozzi, Serenelli, Gandini sono stati eliminati, e solo 2 sono riusciti a passare al gran finale. Purtroppo, nonostante un inizio che lasciava ben sperare, anche Dario Minieri ha lasciato, sconfitto.

Restano quindi Mario Adinolfi e Michele Slama Saad a rappresentare gli italiani in gara.

Di seguito la classifica degli ammessi all’ultimo giorno di gioco, oggi domenica 10 maggio:

  • Sven Ragnar Astrom (2.161.000)
  • Per Martin Jacobson (1.049.000)
  • Michael McDonald (1.022.000)
  • Vincent Pasdeloup (764.000)
  • Mario Adinolfi (487.000)
  • Michele Slama Saad (459.000)

Ricordiamo a tutti gli appassionati di poker Texas Hold’em che questa è la prima edizione italiana del WPT, motivo in più per sperare nella vittoria dei nostri connazionali.